Al Centro Toniolo con la Regione per parlare del nuovo Statuto del Molise

27 febbraio 2012 07:51 0 comments

di Ylenia Fiorenza

Il Quotidiano del Molise – 25 Febbraio 2012

Entra nel vivo la discussione sul nuovo Statuto della Regione Molise, che dovrà essere rielaborato dopo le osservazioni di parziale incostituzionalità, sollevate a marzo dello scorso anno dal Consiglio dei Ministri, pronunciandosi sulla Carta statutaria che era stata definitivamente approvata dalla massima assemblea regionale. E la novità sostanziale è che essa esce dai “palazzi istituzionali” per avvicinarsi alla società. Merito di tutto ciò va al Centro studi e formazione sulla dottrina sociale della Chiesa “Giuseppe Toniolo” dell’arcidiocesi di Campobasso, che nel ciclo delle attività programmate per il corso biennale inaugurato nello scorso mese di dicembre, ha previsto il laboratorio formativo che si è svolto ieri sera nel Salone Celestino V di via Mazzini. “Sogniamo insieme un nuovo statuto regionale”, questo il tema scelto.

Un incontro molto partecipato e con un parterre d’eccezione, con amministratori regionali di maggioranza e di opposizione, a cominciare dal governatore Michele Iorio, il presidente del consiglio regionale, Mario Pietracupa, e i consiglieri di minoranza, Paolo Di Laura Frattura e Danilo Leva. Tutti d’accordo a chiudere, in maniera costruttiva, il capitolo Statuto al più presto, al fine di dotare la Regione dello strumento legislativo principale, capace di dare risposte concrete e di sviluppo alla gente.

In sala, oltre ai responsabili del Centro Toniolo, i corsisti e un pubblico attento e numeroso, tra cui molti sindaci. Dopo un breve saluto dell’arcivescovo Bregantini, in qualità di presidente del Centro Toniolo, il quale ha sottolineato l’importanza di valorizzare l’identità “per costruire il futuro del territorio”, il moderatore Felice Mancinelli ha introdotto il confronto ricordando le tappe cronologiche dello Statuto, che è stato deliberato e non ancora in vigore. Lo stesso Mancinelli ha richiamato ad una “responsabilità istituzionale impegnata a ripensare lo Statuto, che va adeguato – ha detto – a norme nuove di governo”.

Il presidente Michele Iorio, con riferimento all’iniziativa promossa dal Centro Toniolo di Campobasso, ha dichiarato che si tratta di “un’opportunità, un obbligo, una necessità per una seria revisione della carta costituzionale della Regione”. Si è soffermato poi su alcuni dei principi fondamentali che regolano lo strumento legislativo regionale, indicando “la famiglia come il cardine indispensabile per lo sviluppo della struttura sociale molisana”. Prima di concludere, il governatore ha fornito qualche aggiornamento circa il lavoro di revisione della nuova bozza di Statuto che si sta portando avanti: “Stiamo procedendo verso l’organizzazione del numero dei consiglieri regionali”.

D’accordo “a favorire un sistema di economia etica applicata ad una qualità democratica, per alzare il livello dei servizi pubblici e per promuovere la parità di genere”, s’è detto il consigliere regionale d’opposizione, Paolo Di Laura Frattura, al quale ha fatto seguito il presidente del consiglio della Regione Molise, Mario Pietracupa. Questi , riprendendo il titolo del laboratorio in corso ha inteso puntualizzare che “non si tratta di sognare, ma di accelerare i tempi per risolvere i problemi, di completare lo Statuto, rafforzando la funzione educativa, la formazione”.

Il consigliere del Pd, Danilo Leva, ha chiuso gli interventi dei relatori dichiarandosi convinto che “la classe politica è chiamata a fare scatti in avanti in responsabilità che genera bene comune e identità, bussola dello Statuto”. Interessante e proficuo il dibattito che ne è seguito, nel quale è emerso quanto sta poi alla base dell’operare del Centro Toniolo di Campobasso. Volendolo sintetizzare, è il messaggio dottrinale della Chiesa, che intende la politica come “vocazione al bene comune e alla salvezza della società”. E’ anche questa la missione del Centro Toniolo, “proporre principi di riflessione, criteri di giudizio e direttive di azione che assieme formano la dottrina sociale della Chiesa”. Dottrina sociale che non si presenta perciò come un prontuario di soluzioni predefinite. Essa propone un modello di azione e di educazione politica che si esprime nei tre momenti del “vedere, giudicare e agire”.

Tra i principi fondamentali dello Statuto della Regione Molise, quello ultimo approvato nel febbraio del 2011, all’art. 2, si legge, tra l’altro, che la Regione “riconosce i valori delle sue tradizioni cristiane e civili”. Ora si tratta di trovare, insieme, momenti di concretezza. La Regione Molise, convinta della serietà d’intenti e della capacità dei responsabili del Centro Toniolo di Campobasso, ha rivolto l’invito a “fare sintesi per quanto riguarda il percorso dei principi e a partecipare alla discussione in consiglio regionale per apportare il proprio contributo”. L’incontro di ieri sera, come da pensiero unanime, “scrive una pagina storica di speranza di intesa tra Chiesa e politica”, destinato a costituire faro per le altre realtà regionali del Paese.

::

Leave a Reply


Other News

  • Cultura Primo Piano Società Quella porta aperta sulla tentazione

    Quella porta aperta sulla tentazione

    Di Giancarlo Maria Bregantini 5 marzo 2017 L’Adige È necessario, a volte, nella vita lasciare aperta al dubbio almeno una sola finestrella, senza barricarci definitivamente in certezze incondizionate e troppo sicure. Ritengo, infatti, che non è sempre salutare il sottrarci a tutti i dubbi. Un dubbio ci risana e ci permette di chiederci, con umiltà, “Ma è giusto quello che sto facendo?”. Io spero che in tutti ci siano quei dubbi che ci mantengano svegli, mai assopiti in quel che [...]

    Read more →
  • Attualità Primo Piano Rassegna Web Agire in presenza della coscienza

    Agire in presenza della coscienza

    Di Giancarlo Maria Bregantini 19 febbraio 2017 ladige.it Ogni giorno è una sfida. Siamo fatti per non risparmiarci al faccia a faccia con il mondo, con le sue complessità, con quella realtà che sempre più s’infittisce. Anche quando all’orizzonte spuntano notizie incresciose, come l’ultima lanciata dal Parlamento Europeo di rinforzare ciecamente il fondo internazionale per quelle organizzazioni che hanno come progetto quello di rendere più facile l’accesso all’aborto legale. Addirittura, dopo la ferma decisione del presidente Trump di negare fondi [...]

    Read more →
  • Cultura Primo Piano Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Di Vittoria Todisco 1 febbraio 2017 Il Quotidiano del Molise Benedetto XVI, il Papa emerito, nel pomeriggio della Giornata della Memoria, il 27 gennaio scorso, in Vaticano, ha accolto la dott.ssa Ylenia Fiorenza, presidente del Centro Culturale Internazionale ‘Joseph Ratzinger’ di Campobasso. Un avvenimento speciale che merita di essere condiviso attraverso l’emozione e il racconto della giovane filosofa, fondatrice del Centro a lui dedicato, che ha potuto vivere un momento unico accanto a Joseph Ratzinger, il grande teologo conciliare, prefetto [...]

    Read more →
  • Attualità Rassegna Web Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Di Lorenzo Bertocchi La Verità, 23 dicembre 2016 vanthuanobservatory.org CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Cultura Rassegna Web Matrimonio e libertà

    Matrimonio e libertà

    Di Carlo Caffarra Avila (Spagna), 8 novembre 2016 costanzamiriano.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    Di Ettore Gotti Tedeschi 11 gennaio 2017 rivistaetnie.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente [...]

    Read more →
  • Osservatorio ecclesiale Rassegna Web “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    Di Matteo Matzuzzi 14 Gennaio 2017 ilfoglio.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Di Benedetta Frigerio 15 gennaio 2017 lanuovabq.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →