Rimodellare la nostra democrazia col dinamismo virtuoso dell’intelligenza

15 marzo 2012 11:35 4 comments

+ Giancarlo Bregantini
Vescovo
La nostra è una società che ha sete di democrazia attuata. Di democrazia che non sia limitata e rintracciabile solo sulla carta, ma che si svolga concretamente. Una democrazia non più disincarnata, bensì applicata, non solo a norme, ma nelle vicende umane, nel vissuto della convivenza civile.

La “crisi valoriale” che ci tiene nella morsa ormai da tempo come persone e come cittadini ci sta insegnando al di là dei subbugli economici che è necessaria una ristrutturazione del sistema politico-culturale italiano. E’ vero che l’Italia è in ginocchio, ma non solo perché è inciampata su se stessa, sulla gestione un po’ troppo disordinata. Mi piace pensarla in ginocchio anche perché sta riflettendo, come in una sorta di preghiera che man mano la purifica dal suo interno. Un’immagine forse un pò mistica, ma che in questo tempo di quaresima di certo non stona. Lo stesso Alcide De Gasperi diceva: “Una nazione non sta in piedi se non si mette in ginocchio”.

Gli errori non si cancellano, è vero. Ma si possono trasformare alla luce della maturità che si acquisisce sempre in tempo di crisi, di miseria, di difficoltà, di cadute. Con tocco supremo di sobrietà intellettuale, mi sento di dire che quel che manca un po’ a tutti noi italiani è l’orgoglio, quella sana fierezza che ci fa camminare in Europa a testa alta, non per senso di superiorità e di infallibilità. Piuttosto perché riprendiamo fiato a ritrovarci tutti insieme, legati dallo stesso sogno e verso la stessa meta: italiani che non si arrendono ai poteri del pessimismo e della divisione. Italiani che avanzano verso la ripresa con fatica sì, ma anche con passione! Fieri perché difendiamo il nostro Paese dal crollo. Italiani incoraggiati dalla volontà di lavorare insieme per il rilancio della dignità d’appartenenza a questo Paese, deposito di saggezza e di patrimonio storico-culturale ineguagliabile.

E prendo come esempio, stavolta, un breve stralcio del recente e profondo discorso del Cardinale Angelo Bagnasco, tenuto a Roma, in occasione dell’incontro pre pasquale con i Politici dal tema “La questione antropologica nella Dottrina Sociale della Chiesa”. “L’esistenza dell’uomo – afferma Bagnasco – non sarebbe pienamente umana se egli non si aprisse agli altri in uno stile di vita solidale e fraterno. Ciò è conseguenza immediata della sua intrinseca relazionalità, che fa sì che solo nell’apertura all’altro egli realizzi se stesso. Si tratta di una sorta di scommessa, per i singoli e per tutta la società: quella di preferire una società solidale a una individualistica, e un bene che abbracci il maggior numero di persone possibile a uno riservato a pochi!”.

E’ la tensione vitale tra etica e scelte, composta di coscienza responsabile, di realismo carico di speranza che ci dobbiamo armare per evitare altra dispersione di forze e di risorse. Optiamo allora per la solidarietà per uno sviluppo vicino, equo e sostenibile, come sorgente dei principi primari sui quali si fonda ogni convivenza umana. Si tratta di darsi appuntamento davanti al “circolo dell’intelligenza”, come vecchi amici che, condividendo lo stesso ideale, si sforzano di mettere a frutto e in piedi “la società di oggi”, con competenza e senso di giustizia, per mirare alla piena realizzazione del bene comune e valorizzare con genialità una strategia progettuale per far funzionare i servizi pubblici, finora impoveriti.

Ed è questa capacità di condividere questo orizzonte di sviluppo che ci deve animare e lanciare segnali di impegno assunto stavolta seriamente alla luce di primizie e di ragioni che ci inducono tutti ad agire con trasparenza e legalità. Perché in fondo sono i passi che fanno la strada e non viceversa! Così come è la giustizia sociale che porta all’equità economica, perchè “i costi umani sono sempre anche costi economici e le disfunzioni economiche comportano sempre anche costi umani”. Camminare verso l’umano è allora un’arte, la scienza superiore, l’esperienza dell’incontro, del nuovo, dell’aggregazione di tutti quegli uomini di buona volontà che crescono nel rispetto reciproco e si preoccupano più del “perché” che del “come”, della persona più che dell’utile, laddove la persona è sempre il fine e mai il mezzo.

Alla luce di tutto questo è allora importante riuscire ad elaborare una rinnovata cultura democratica per assicurarci così la tutela dei valori che, anche se detronizzati e accantonati, continuano a mostrarci qual è la vera via d’uscita dalla crisi. E’ tempo di dire “no” all’immobilismo, di rafforzare la consapevolezza di quanto è importante promuovere non più interessi di parte, ma il bene comune nel tessuto sociale, umano e politico-istituzionale. Il Bene comune non è un’ideologia. E’ il criterio guida di tutto l’agire. La democrazia attuata è il luogo dove svolgere un’alta forma di servizio e di tutela verso ogni valore necessario al bene della persona e della società, del cittadino e del Paese.

::

Leave a Reply


Other News

  • Cultura Primo Piano Società Quella porta aperta sulla tentazione

    Quella porta aperta sulla tentazione

    Di Giancarlo Maria Bregantini 5 marzo 2017 L’Adige È necessario, a volte, nella vita lasciare aperta al dubbio almeno una sola finestrella, senza barricarci definitivamente in certezze incondizionate e troppo sicure. Ritengo, infatti, che non è sempre salutare il sottrarci a tutti i dubbi. Un dubbio ci risana e ci permette di chiederci, con umiltà, “Ma è giusto quello che sto facendo?”. Io spero che in tutti ci siano quei dubbi che ci mantengano svegli, mai assopiti in quel che [...]

    Read more →
  • Attualità Primo Piano Rassegna Web Agire in presenza della coscienza

    Agire in presenza della coscienza

    Di Giancarlo Maria Bregantini 19 febbraio 2017 ladige.it Ogni giorno è una sfida. Siamo fatti per non risparmiarci al faccia a faccia con il mondo, con le sue complessità, con quella realtà che sempre più s’infittisce. Anche quando all’orizzonte spuntano notizie incresciose, come l’ultima lanciata dal Parlamento Europeo di rinforzare ciecamente il fondo internazionale per quelle organizzazioni che hanno come progetto quello di rendere più facile l’accesso all’aborto legale. Addirittura, dopo la ferma decisione del presidente Trump di negare fondi [...]

    Read more →
  • Cultura Primo Piano Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Di Vittoria Todisco 1 febbraio 2017 Il Quotidiano del Molise Benedetto XVI, il Papa emerito, nel pomeriggio della Giornata della Memoria, il 27 gennaio scorso, in Vaticano, ha accolto la dott.ssa Ylenia Fiorenza, presidente del Centro Culturale Internazionale ‘Joseph Ratzinger’ di Campobasso. Un avvenimento speciale che merita di essere condiviso attraverso l’emozione e il racconto della giovane filosofa, fondatrice del Centro a lui dedicato, che ha potuto vivere un momento unico accanto a Joseph Ratzinger, il grande teologo conciliare, prefetto [...]

    Read more →
  • Attualità Rassegna Web Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Di Lorenzo Bertocchi La Verità, 23 dicembre 2016 vanthuanobservatory.org CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Cultura Rassegna Web Matrimonio e libertà

    Matrimonio e libertà

    Di Carlo Caffarra Avila (Spagna), 8 novembre 2016 costanzamiriano.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    Di Ettore Gotti Tedeschi 11 gennaio 2017 rivistaetnie.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente [...]

    Read more →
  • Osservatorio ecclesiale Rassegna Web “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    Di Matteo Matzuzzi 14 Gennaio 2017 ilfoglio.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Di Benedetta Frigerio 15 gennaio 2017 lanuovabq.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →