Per un piatto di lenticchie? No, per un resort

31 marzo 2012 15:46 7 comments

Di Fabio Bartoli

La fontana del villaggio, 31 marzo 2012

Ci sono notizie che, al di là della loro importanza molto relativa, acquistano all’improvviso un valore simbolico straordinario. Una di queste è certamente la notizia che la squadra di calcio del Real Madrid, per poter costruire un resort turistico-sportivo negli emirati arabi ha soppresso la croce dal suo stemma, che è sormontato dalla corona spagnola, la quale a sua volta è sormontata dalla croce.

La notizia in sé è una banalità, indubbiamente, appena a livello di gossip, però offre almeno tre ordini di riflessioni estremamente interessanti.

La prima cosa che mi viene in mente è che, almeno stando all’ottimo Tosatti, si è trattato di un caso di autocensura preventiva. Nessuno cioè ha chiesto agli spagnoli di rimuovere la croce dallo stemma, ma lo hanno fatto spontaneamente per rendere più commerciabile il brand nel mondo arabo. Ho sempre pensato che il problema della penetrazione in Europa del mondo islamico non sia nell’aggressività dei mususulmani, ma piuttosto nella pochezza della nostra fede. Se in passato l’Europa ha saputo respingere la pressione islamica non è stato solo per le battaglie combattute a Vienna o Lepanto, ma soprattutto per la schiettezza e la forza della fede di alcuni giganti e di un popolo, ben diversamente da oggi, compatto e coeso intorno alla croce. Oggi accade invece che quegli spagnoli, che portano il simbolo della croce sulla corona proprio a ricordo della Reconquista, cedono senza alcuna discussione i simboli della propria fede in cambio di una presunta maggiore appetibilità di un marchio commerciale. Stando così le cose il Cristianesimo in Europa è destinato a diventare minoritario in pochi anni.

La seconda riflessione è sull’importanza dei simboli. In questo mondo sempre più smarrito e vuoto, nel plateale vuoto di cultura in cui stiamo annegando, i simboli, nella loro efficacia diretta, nella loro immediatezza quasi ancestrale, parlano al cuore delle persone in modo diretto ed attaccare i simboli significa quindi attacare la sostanza stessa molto più di qualche anno fa. Non si può cioè sminuire il valore della cosa dicendo “tanto è solo un simbolo, la verità della fede è nel cuore”. E’ vero, la croce è solo un simbolo e a nessuno verrebbe in mente di dire che è un valore irrinunciabile, ma al tempo stesso è ai simboli che si appoggerà l’uomo dubbioso e sofferente, non ai ragionamenti, e nelle crisi della vita conta assai di più una croce da poter abbracciare che un libro da leggere. Del resto è proprio perché un simbolo non è solo un simbolo che viene tolto, altrimenti che fastidio darebbe?

Le terza e più importante riflessione è che si è compiuta un’inquietante profezia di Pasolini che nel 1973 scriveva “Il futuro appartiene alla giovane borghesia che non sa più cosa farsene della Chiesa (…) il nuovo potere borghese infatti necessita nei consumatori di uno spirito totalmente pragmatico ed edonistico (…) per la religione e soprattutto per la Chiesa non c’è più spazio” (da “Scritti Corsari”, in Saggi sulla politica e la società, p. 281). Se si può così facilmente abbandonare il simbolo della fede, a dispetto si badi delle proteste di centinaia di tifosi della squadra, in cambio dell’apertura di un nuovo mercato, se si può vendere la primogenitura cristiana in cambio non di un piatto di lenticchie, ma per un resort, allora vuol dire che il potere economico ha definitivamente abbandonato la religione, anzi di più, ha totalmente e consapevolmente ucciso la sua stessa anima.

Link all’articolo originale

::

Leave a Reply


Other News

  • Cultura Primo Piano Società Quella porta aperta sulla tentazione

    Quella porta aperta sulla tentazione

    Di Giancarlo Maria Bregantini 5 marzo 2017 L’Adige È necessario, a volte, nella vita lasciare aperta al dubbio almeno una sola finestrella, senza barricarci definitivamente in certezze incondizionate e troppo sicure. Ritengo, infatti, che non è sempre salutare il sottrarci a tutti i dubbi. Un dubbio ci risana e ci permette di chiederci, con umiltà, “Ma è giusto quello che sto facendo?”. Io spero che in tutti ci siano quei dubbi che ci mantengano svegli, mai assopiti in quel che [...]

    Read more →
  • Attualità Primo Piano Rassegna Web Agire in presenza della coscienza

    Agire in presenza della coscienza

    Di Giancarlo Maria Bregantini 19 febbraio 2017 ladige.it Ogni giorno è una sfida. Siamo fatti per non risparmiarci al faccia a faccia con il mondo, con le sue complessità, con quella realtà che sempre più s’infittisce. Anche quando all’orizzonte spuntano notizie incresciose, come l’ultima lanciata dal Parlamento Europeo di rinforzare ciecamente il fondo internazionale per quelle organizzazioni che hanno come progetto quello di rendere più facile l’accesso all’aborto legale. Addirittura, dopo la ferma decisione del presidente Trump di negare fondi [...]

    Read more →
  • Cultura Primo Piano Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Di Vittoria Todisco 1 febbraio 2017 Il Quotidiano del Molise Benedetto XVI, il Papa emerito, nel pomeriggio della Giornata della Memoria, il 27 gennaio scorso, in Vaticano, ha accolto la dott.ssa Ylenia Fiorenza, presidente del Centro Culturale Internazionale ‘Joseph Ratzinger’ di Campobasso. Un avvenimento speciale che merita di essere condiviso attraverso l’emozione e il racconto della giovane filosofa, fondatrice del Centro a lui dedicato, che ha potuto vivere un momento unico accanto a Joseph Ratzinger, il grande teologo conciliare, prefetto [...]

    Read more →
  • Attualità Rassegna Web Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Di Lorenzo Bertocchi La Verità, 23 dicembre 2016 vanthuanobservatory.org CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Cultura Rassegna Web Matrimonio e libertà

    Matrimonio e libertà

    Di Carlo Caffarra Avila (Spagna), 8 novembre 2016 costanzamiriano.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    Di Ettore Gotti Tedeschi 11 gennaio 2017 rivistaetnie.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente [...]

    Read more →
  • Osservatorio ecclesiale Rassegna Web “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    Di Matteo Matzuzzi 14 Gennaio 2017 ilfoglio.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Di Benedetta Frigerio 15 gennaio 2017 lanuovabq.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →