Ispirare cristianamente la società

1 maggio 2012 11:20 3 comments

Di Antonella Di Lisa

Proponiamo ai lettori di Civitas l’intervento della Dr.ssa Antonella Di Lisa del Centro Studi “G. Toniolo” di Campobasso svolto in occasione dell’incontro con Lucia Fronza Crepaz e dal tema “Indicazioni operative per i laici cristiani in Politica, riflessione dalle settimane Sociali” tenutosi a Campobasso il 20 aprile 2012.

::

La situazione attuale di grave crisi morale e quindi economica e politica che attanaglia la nostra Nazione e la nostra Società rende questo incontro necessario e speriamo fonte di speranza per quanti vogliono trovare soluzioni ed ispirazione per continuare a progettare cristianamente il loro futuro.

La Settimana Sociale fu proposta dall’economista Giuseppe Toniolo, assieme al Cardinale Pietro Maffi nel 1907 con il motto: “Ispirare cristianamente la società”. Nel suo discorso inaugurale il cardinale Maffi spiegò il significato e l’esigenza delle Settimane Sociali, partendo dal brano del Vangelo della moltiplicazione dei pani e dei pesci. Infatti, i cattolici sono chiamati tutti e personalmente alla moltiplicazione del pane “per procurare ed assicurare a noi e ai nostri fratelli il pane del corpo, il pane della giustizia, il pane della carità, il pane della verità, il pane della virtù, il pane infinito delle anime”.

Da anni Benedetto XVI insiste sull’urgenza di lavorare alla formazione di una nuova generazione di uomini e di donne credenti capaci di assumere responsabilità pubbliche nella vita civile e dunque anche nella vita politica.

La crisi socio-economica degli ultimi tempi rende indispensabile questo auspicio.

Per difendere e costruire una società, un’economia, una politica, bisogna ripartire dall’Uomo.

Non possono essere infatti svenduti, né contrapposti ad altro alcuni valori: la dignità della vita umana dal concepimento alla morte naturale, la famiglia fondata sul matrimonio, la libertà di educazione, la dignità del lavoro.

“Valori non negoziabili” perché sono i pilastri su cui viene costruita una società.

Infatti, si può ragionare e trovare un equilibrio su tutto in un edificio: sullo stile, sul tipo di tetto, sul colore, sul numero dei piani, ma mai e poi mai si può discutere o negoziare sulle fondamenta di una casa: esse devono essere robuste e profonde.

La Chiesa non è, ne potrebbe mai trasformarsi in un soggetto politico, come afferma Benedetto XVI, perderebbe la sua indipendenza ed autorità morale. La Chiesa non è chiamata alla formazione dei partiti: si trasformerebbe in una religione civile. La comunità cristiana, però, è chiamata a formare in Cristo uomini nuovi, capaci di fare nuova anche la Politica: uomini e donne dal cuore nuovo, capaci di fare nuovo il cuore delle istituzioni politiche. La legge dell’Amore vale anche per la Politica e incombe sulla nostra coscienza di laici cristiani; ci spinge a ridire con nuovo amore la nostra fede nei contesti sociali in cui Cristo manca, è trascurato, è offeso. Il Papa chiaramente afferma che “non c’è nessun ordinamento statale giusto che possa rendere superfluo il servizio dell’Amore … chi vuole sbarazzarsi dell’Amore si dispone a sbarazzarsi dell’uomo in quanto uomo”.

Ecco allora che nessuno può sottrarsi alla domanda su quale orientamento assumere in questi tempi che, con le parole del testamento di Paolo VI, potremmo definire “stupendi e drammatici”. Dobbiamo però sapere bene dove e come cercare.

È fuor di dubbio che l’Italia abbia bisogno di riprende a crescere e non solo economicamente.

A tal proposito il documento preparatorio per la 46° Settimana Sociale dei Cattolici Italiani, svoltasi a Reggio Calabria dal 14 al 17 ottobre 2010, ha delineato cinque risorse principali, ancora attualissime, con cui affrontare la sfida per riprendere a crescere secondo il Bene comune.

1) INTRAPRENDERE: In Italia c’è ancora una riserva di capacità di lavoro e di impresa che non teme il mercato. Occorre sviluppare un mercato del lavoro ampio, accessibile ed accogliente, fluido e flessibile, qualificato e qualificante. Promuovere politiche fiscali e sociali a sostegno della famiglia con figli (anche) come generatrice di valori economicamente rilevanti. È necessaria una ridistribuzione orizzontale della pressione fiscale anzitutto spostandola dal lavoro e dagli investimenti alle rendite, senza dimenticare il rapporto decisivo tra le imprese, le banche e le istituzioni finanziarie, stabilizzando il sistema finanziario e ripristinando normali condizioni di credito.

2) EDUCARE: In un momento di particolare emergenza educativa c’è una particolare risorsa che va liberata. Si tratta di quelle persone adulte che non vengono meno alla vocazione a crescere come persone e ad accompagnare nell’avventura educativa i giovani e i piccoli. A tal proposito occorrono più strumenti per la scuola e la famiglia, premiando l’esercizio della funzione docente, incendivandone la responsabilità, sostenendo l’esercizio dell’autorità e della responsabilità genitoriale e promuovendo l’azione educativa dell’associazionismo e delle comunità elettive.

3) INCLUDERE LE NUOVE PRESENZE: La risorsa degli immigrati. Un’inclusione però non priva di regole e sanzioni, ma incontro tra atteggiamenti responsabili e avveduti, aspetto di carità matura ed intelligente.

4) SLEGARE LA MOBILITA’ SOCIALE: Per riprendere a crescere servono nuove energie, soprattutto quelle dei giovani. Occorre cominciare concretamente ad abbattere le barriere che ne impediscono la crescita piena, la mobilità sociale, in sostanza ne ostacolano, quando non negano loro, “ il traffico dei talenti”. È opportuno aumentare l’autonomia degli atenei, senza però precludere l’accesso ad alcuno capace e meritevole e ridurre le barriere per l’accesso alle professioni ed al loro esercizio, incrementando la libera concorrenza nelle stesse.

5) COMPLETARE LA TRANSIZIONE ISTITUZIONALE: Occorre un adeguamento delle istituzioni politiche. Una forma di governo con contrappesi adeguati ed una legge elettorale coerente, ispirata a criteri di sussidiarietà, responsabilità imputabile ed efficacia.

Non rimane dunque che chiedere a noi stessi, a tutti e ad ogni amministrazione pubblica di fare il meglio. Non è facile, ma è essenziale.

Affermava Don Sturzo che la Politica è statura di eticità, ispirata all’amore del prossimo, resa nobile dalla finalità del Bene comune… per questo occorre essere educati al senso di responsabilità.

Alcuni definiscono la Politica, continua lo statista siciliano, una sentina di mali, un elemento di corruzione, uno scatenamento di passioni e quindi da starne lontani; costoro confondono il metodo cattivo con quello che è invece doverosa partecipazione del cittadino alla vita del proprio Paese.

Concludo, citando testualmente la nostra illustre relatrice donna, moglie, madre di 6 figli, professionista e cristiana “impegnata”: “Per un cristiano l’impegno verso la politica e le istituzioni, qualunque sia la sua posizione e responsabilità è un dovere imprescindibile”.

::

Leave a Reply


Other News

  • Cultura Primo Piano Società Quella porta aperta sulla tentazione

    Quella porta aperta sulla tentazione

    Di Giancarlo Maria Bregantini 5 marzo 2017 L’Adige È necessario, a volte, nella vita lasciare aperta al dubbio almeno una sola finestrella, senza barricarci definitivamente in certezze incondizionate e troppo sicure. Ritengo, infatti, che non è sempre salutare il sottrarci a tutti i dubbi. Un dubbio ci risana e ci permette di chiederci, con umiltà, “Ma è giusto quello che sto facendo?”. Io spero che in tutti ci siano quei dubbi che ci mantengano svegli, mai assopiti in quel che [...]

    Read more →
  • Attualità Primo Piano Rassegna Web Agire in presenza della coscienza

    Agire in presenza della coscienza

    Di Giancarlo Maria Bregantini 19 febbraio 2017 ladige.it Ogni giorno è una sfida. Siamo fatti per non risparmiarci al faccia a faccia con il mondo, con le sue complessità, con quella realtà che sempre più s’infittisce. Anche quando all’orizzonte spuntano notizie incresciose, come l’ultima lanciata dal Parlamento Europeo di rinforzare ciecamente il fondo internazionale per quelle organizzazioni che hanno come progetto quello di rendere più facile l’accesso all’aborto legale. Addirittura, dopo la ferma decisione del presidente Trump di negare fondi [...]

    Read more →
  • Cultura Primo Piano Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Di Vittoria Todisco 1 febbraio 2017 Il Quotidiano del Molise Benedetto XVI, il Papa emerito, nel pomeriggio della Giornata della Memoria, il 27 gennaio scorso, in Vaticano, ha accolto la dott.ssa Ylenia Fiorenza, presidente del Centro Culturale Internazionale ‘Joseph Ratzinger’ di Campobasso. Un avvenimento speciale che merita di essere condiviso attraverso l’emozione e il racconto della giovane filosofa, fondatrice del Centro a lui dedicato, che ha potuto vivere un momento unico accanto a Joseph Ratzinger, il grande teologo conciliare, prefetto [...]

    Read more →
  • Attualità Rassegna Web Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Di Lorenzo Bertocchi La Verità, 23 dicembre 2016 vanthuanobservatory.org CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Cultura Rassegna Web Matrimonio e libertà

    Matrimonio e libertà

    Di Carlo Caffarra Avila (Spagna), 8 novembre 2016 costanzamiriano.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    Di Ettore Gotti Tedeschi 11 gennaio 2017 rivistaetnie.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente [...]

    Read more →
  • Osservatorio ecclesiale Rassegna Web “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    Di Matteo Matzuzzi 14 Gennaio 2017 ilfoglio.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Di Benedetta Frigerio 15 gennaio 2017 lanuovabq.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →