Il “grazie” del Centro Studi Toniolo a Mons. Bregantini

23 giugno 2012 17:31 26 comments

Di Paolo Mitri del Centro Studi e Formazione “Giuseppe Toniolo” dell’Arcidiocesi Campobasso-Bojano.

18 Giugno 2012

Buona sera a tutti e benvenuti all’ultimo incontro pubblico per l’Anno Formativo 2011-2012 del Centro Studi Giuseppe Toniolo.

Abbiamo ospite stasera il Prof. Stefano Zamagni al quale – dopo il ringraziamento di tutto il Centro Toniolo – invito a rivolgere un caloroso applauso di benvenuto.

Il primo doveroso ringraziamento lo rivolgo al presidente della Provincia di Campobasso, Dott. Rosario De Matteis per aver accettato di ospitare l’odierno convegno in questa prestigiosa Sala della Costituzione.

Prima di presentare il Prof. Zamagni vorrei però fermarmi per un breve ma intenso pensiero di gratitudine.

Stiamo portando a conclusione il primo anno del nostro corso di Formazione sulla Dottrina Sociale della Chiesa.
Un’esperienza che – nella nostra diocesi – nonostante numerosi e lodevoli tentativi intrapresi da persone generose o da gruppi, forse non era mai stata impostata e portata avanti in maniera organica come successo quest’anno.
Dobbiamo quindi ringraziare tutti coloro che ci hanno seguito che si sono man mano appassionati a ciò che andavamo proponendo.
Si tratta di un progetto tanto ambizioso quanto necessario: i tempi che viviamo lo richiedono.

Ma se questa Scuola si è realizzata – almeno in questo suo primo anno – un grazie particolare lo dobbiamo a chi ci ha creduto, l’ha sostenuta anche tra le difficoltà e che oggi vede giungere a conclusione questo pezzo di strada.
A nome del Centro Studi Toniolo voglio quindi ringraziare il nostro Arcivescovo, Padre Giancarlo Bregantini.

Il Prof. Zamagni è già stato ospite a Campobasso il 28 gennaio 2010 e ci parlò dello “Sviluppo dei Popoli, come chiave di lettura della Caritas in Veritate”.

Qualcuno si è chiesto: ma era necessario invitare nuovamente il Prof. Zamagni dopo così breve tempo?
La risposta è sì. La città di Campobasso ha molto apprezzato quel momento il cui ricordo ed il cui sapore sono ancora vivi.

Tutti coloro che vi parteciparono – ed altri ancora – attendevano di ascoltare nuovamente la lucida, competente ed appassionata trattazione del Prof. Zamagni.

Sarebbe dovuto essere con noi un mese fa, il 18 maggio. Ma abbiamo dovuto rinviare l’incontro perché, proprio quel giorno il Prof. Zamagni riceveva una Laurea Honoris Causa per la quale vogliamo anche noi complimentarci.

Ho conosciuto il prof. Zamagni attraverso i suoi scritti – è la prima volta che lo incontro personalmente – ma c’è stata una circostanza che me lo ha portato all’attenzione.

Nel maggio 1991 la compianta Chiara Lubich, fondatrice del Movimento dei Focolari al quale appartengo, lanciava in Brasile un progetto chiamato “Economia di Comunione”.
Tra i primi studiosi a prestare attenzione a questa esperienza di “economia civile” fu proprio il Prof. Zamagni che ricordo in numerosi interventi che ci aiutavano a capire la portata di questa intuizione profetica di Chiara Lubich.
D’altra parte basta guardare le numerose pubblicazioni del nostro ospite per capire che la sua attenzione è costantemente rivolta a queste esperienze.

Cito solo alcune delle sue pubblicazioni:
Con Luigino Bruni, “Dizionario di economia civile”, Roma: Città Nuova, 2009
Sempre per Città Nuova editrice pubblica, nel 2007: “L’economia del bene comune”.
Così come ha dedicato libri alla microeconomia, al no-profit, al rapporto tra multiculturalismo ed identità.
Insegna Economia politica all’Università di Bologna.
Nel 2007 ricevette la Presidenza dell’Agenzia per il terzo settore.
Ma non mi dilungo oltre.

Prima di passare la parola alla Prof.ssa Ylenia Fiorenza del “Centro Studi Toniolo” che ci introdurrà in maniera più puntuale al tema di questa sera, desidero citare il Prof. Zamagni in una frase che conservo sempre nel mio cuore perché mi è molto cara:

“La parola fraternità è stata una delle tre parole che apparivano nella bandiera della Rivoluzione Francese: egalité, liberté, fraternité. Quindi la Rivoluzione Francese del 1789 è stata compiuta anche in nome della fraternità, oltre che della libertà e dell’uguaglianza. Ma poi, dopo la Rivoluzione Francese, Saint Just, diventato ministro degli interni, emanò un provvedimento col quale la parola fraternità venne messa al bando. Ma perché? Perché la parola fraternità dà fastidio…
Molti confondono la fraternità con la solidarietà. È un errore tragico perché la fraternità comprende la solidarietà, ma non è vero il contrario.”

Questa la citazione.

Grazie. Lascio la parola alla Prof.ssa Fiorenza.

::

Leave a Reply


Other News

  • Cultura Primo Piano Società Quella porta aperta sulla tentazione

    Quella porta aperta sulla tentazione

    Di Giancarlo Maria Bregantini 5 marzo 2017 L’Adige È necessario, a volte, nella vita lasciare aperta al dubbio almeno una sola finestrella, senza barricarci definitivamente in certezze incondizionate e troppo sicure. Ritengo, infatti, che non è sempre salutare il sottrarci a tutti i dubbi. Un dubbio ci risana e ci permette di chiederci, con umiltà, “Ma è giusto quello che sto facendo?”. Io spero che in tutti ci siano quei dubbi che ci mantengano svegli, mai assopiti in quel che [...]

    Read more →
  • Attualità Primo Piano Rassegna Web Agire in presenza della coscienza

    Agire in presenza della coscienza

    Di Giancarlo Maria Bregantini 19 febbraio 2017 ladige.it Ogni giorno è una sfida. Siamo fatti per non risparmiarci al faccia a faccia con il mondo, con le sue complessità, con quella realtà che sempre più s’infittisce. Anche quando all’orizzonte spuntano notizie incresciose, come l’ultima lanciata dal Parlamento Europeo di rinforzare ciecamente il fondo internazionale per quelle organizzazioni che hanno come progetto quello di rendere più facile l’accesso all’aborto legale. Addirittura, dopo la ferma decisione del presidente Trump di negare fondi [...]

    Read more →
  • Cultura Primo Piano Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Di Vittoria Todisco 1 febbraio 2017 Il Quotidiano del Molise Benedetto XVI, il Papa emerito, nel pomeriggio della Giornata della Memoria, il 27 gennaio scorso, in Vaticano, ha accolto la dott.ssa Ylenia Fiorenza, presidente del Centro Culturale Internazionale ‘Joseph Ratzinger’ di Campobasso. Un avvenimento speciale che merita di essere condiviso attraverso l’emozione e il racconto della giovane filosofa, fondatrice del Centro a lui dedicato, che ha potuto vivere un momento unico accanto a Joseph Ratzinger, il grande teologo conciliare, prefetto [...]

    Read more →
  • Attualità Rassegna Web Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Di Lorenzo Bertocchi La Verità, 23 dicembre 2016 vanthuanobservatory.org CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Cultura Rassegna Web Matrimonio e libertà

    Matrimonio e libertà

    Di Carlo Caffarra Avila (Spagna), 8 novembre 2016 costanzamiriano.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    Di Ettore Gotti Tedeschi 11 gennaio 2017 rivistaetnie.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente [...]

    Read more →
  • Osservatorio ecclesiale Rassegna Web “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    Di Matteo Matzuzzi 14 Gennaio 2017 ilfoglio.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Di Benedetta Frigerio 15 gennaio 2017 lanuovabq.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →