Dietro il sipario della Gmg

27 agosto 2012 10:20 49 comments

di Ylenia Fiorenza

Il Quotidiano del Molise, 26 Agosto 2012

Fra meno di un anno la 28° Giornata della Gioventù visiterà il Brasile nella città carioca di Rio de Janeiro, in programma dal 23 al 28 luglio 2013. A distanza di un anno anche da quella passata che si è tenuta a Madrid, ad agosto dell’anno scorso, ci si chiede che cosa è davvero cambiato in Spagna. “Nulla!”. E un sano realismo non può non affermarlo, visto che è in tragico aumento la povertà, come del resto qui in Italia, specie al Meridione. E a rendere concreta questa reale situazione di crisi che sta schiacciando la Spagna è di recente proprio una notizia che ha reso noto a livello mondiale la vicenda che continua a scuotere la coscienza di molti.

Si tratta dell’arresto del sindaco di Marinaleda dell’Andalusia, Juan Manuel Sanchez Gordillo. Il sindaco è stato arrestato il giorno di ferragosto per aver svuotato di pane, pasta olio, latte e ogni altro genere alimentare necessario e primario per la sopravvivenza umana, per distribuirlo nelle mense sociali, ai disoccupati, alle famiglie povere, agli emarginati dalla società e dalla politica. Una forma di protesta estrema, anticapitalista  questa del sindaco Sanchez Gordillo che, dopo aver abolito la polizia, sta provvedendo ora a convincere i suoi colleghi della regione meridionale della Spagna a contestare e rifiutare categoricamente le riforme e le misure di oppressione fiscale varate dal governo conservatore di Mariano Rajoy. “Il vero pericolo non sono io ma le banche”. Si è difeso con queste parole, il sindaco di Marinaleda, la cui speranza è quella di “convincere gli altri sindaci a non ripagare il debito pubblico, a fermare i licenziamenti e a scongiurare gli sfratti”. Ma per tornare alla Gmg, è chiaro che forse il mondo dei credenti dovrebbe iniziare a fermare l’istinto della quantità e a fare serio ritorno piuttosto alla qualità della sua testimonianza pubblica di fede nel Vangelo.

Vedere tappezzato il mondo cattolico di pubblicità sulla Giornata mondiale della gioventù è diventato  ormai quotidiana “fiera della vanità”. Con troppa ingenuità, infatti, la Chiesa cattolica continua a procedere su questo sentiero tracciato dalle mode del mondo, dal calcolo del capitalismo, perdendo di vista il Gesù povero in mezzo ai poveri. Perché è allarmante il fatto che la Chiesa continui ad ignorare tutti quei giovani accantonati ai margini del mondo e ad investire ciecamente solo sull’elite, perché è di elite che si tratta, dal momento che il costo minimo per partecipare alla prossima Gmg in Brasile sarà di circa 2.000 euro. Ricordiamo dopo tutto che il budget totale della Gmg in Spagna è stato  attorno ai 55 milioni di euro.

Considerazioni a parte, è certo che Dio forse non era lì, dove già bastava Mammona, ma era forse accanto a tutti quei giovani rimasti dietro lo schermo della Tv, a guardare con il nodo alla gola, magari assieme ai propri genitori che non hanno potuto loro regalare quell’esperienza. Quante discriminazioni non confessate riesce a collezionare, a parte l’affanno a contare i presenti, di giovani divenuti per questa Chiesa ormai dei numeri, come per il mondo dell’Economia, pur di dire al mondo: “A questa Gmg hanno partecipato milioni di giovani!”. Un vanto che agli occhi di Dio rimane un nulla, senza valore. Specie dove la Gmg serve per sbeffeggiare chi non se la può permettere in tempi di mancanza di lavoro.

Che sia calata la notte sui tanti pseudo-evangelizzatori, come avvenne per i discepoli che lasciarono Gesù da solo nel momento della prova? Non può non suscitare il disgusto una Chiesa che strumentalizza con troppa superficialità e vanagloria l’entusiasmo giovanile perché incalzata dalla sfida del mondo per vedere solamente chi se ne riesce ad attirare di più. Forse in futuro, questa Chiesa chiederà scusa per non aver fatto discernimento con l’uso della retta ragione e per essere caduta nella trappola di questo antagonismo che sa di volta spalle alla Croce presente nei tanti crocifissi della povertà e dell’ingiustizia. Perché la ricchezza della Chiesa che non segue più quel Signore che si schiera invece sempre con i poveri, scandalizza perché non fa più la differenza. Magari cioè investisse con mani operose tutti quei milioni di euro che spende per la Gmg, per creare piuttosto posti di lavoro, smettendola di ridurre a spettacolo una fede che, quando è vera, pretende sobrietà e ricerca radicale di Dio, e che sia soprattutto rispettata la dignità e la speranza di tutti i giovani del mondo, non solo di quelli che prendono parte alla parata della Gmg. Basta illuderli. Perché i giovani potranno rinnovare la società non se si fanno ballare sotto la pioggia per una notte ogni tre o quattro anni, in giro per il mondo, ma se si garantisce loro il pane quotidiano. Anche Dio sarebbe più contento se la sua Chiesa rincorresse più il potere dei segni più che i segni del potere, visto che oggi i primi poveri sono proprio loro, i giovani. E’ santa quella Chiesa che non si limita ad abbracciarli sul palco davanti alle telecamere di tutto il mondo, ma che va a recuperarli là dove muoiono di stenti e di solitudine.

::

Leave a Reply


Other News

  • Cultura Primo Piano Società Quella porta aperta sulla tentazione

    Quella porta aperta sulla tentazione

    Di Giancarlo Maria Bregantini 5 marzo 2017 L’Adige È necessario, a volte, nella vita lasciare aperta al dubbio almeno una sola finestrella, senza barricarci definitivamente in certezze incondizionate e troppo sicure. Ritengo, infatti, che non è sempre salutare il sottrarci a tutti i dubbi. Un dubbio ci risana e ci permette di chiederci, con umiltà, “Ma è giusto quello che sto facendo?”. Io spero che in tutti ci siano quei dubbi che ci mantengano svegli, mai assopiti in quel che [...]

    Read more →
  • Attualità Primo Piano Rassegna Web Agire in presenza della coscienza

    Agire in presenza della coscienza

    Di Giancarlo Maria Bregantini 19 febbraio 2017 ladige.it Ogni giorno è una sfida. Siamo fatti per non risparmiarci al faccia a faccia con il mondo, con le sue complessità, con quella realtà che sempre più s’infittisce. Anche quando all’orizzonte spuntano notizie incresciose, come l’ultima lanciata dal Parlamento Europeo di rinforzare ciecamente il fondo internazionale per quelle organizzazioni che hanno come progetto quello di rendere più facile l’accesso all’aborto legale. Addirittura, dopo la ferma decisione del presidente Trump di negare fondi [...]

    Read more →
  • Cultura Primo Piano Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Di Vittoria Todisco 1 febbraio 2017 Il Quotidiano del Molise Benedetto XVI, il Papa emerito, nel pomeriggio della Giornata della Memoria, il 27 gennaio scorso, in Vaticano, ha accolto la dott.ssa Ylenia Fiorenza, presidente del Centro Culturale Internazionale ‘Joseph Ratzinger’ di Campobasso. Un avvenimento speciale che merita di essere condiviso attraverso l’emozione e il racconto della giovane filosofa, fondatrice del Centro a lui dedicato, che ha potuto vivere un momento unico accanto a Joseph Ratzinger, il grande teologo conciliare, prefetto [...]

    Read more →
  • Attualità Rassegna Web Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Di Lorenzo Bertocchi La Verità, 23 dicembre 2016 vanthuanobservatory.org CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Cultura Rassegna Web Matrimonio e libertà

    Matrimonio e libertà

    Di Carlo Caffarra Avila (Spagna), 8 novembre 2016 costanzamiriano.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    Di Ettore Gotti Tedeschi 11 gennaio 2017 rivistaetnie.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente [...]

    Read more →
  • Osservatorio ecclesiale Rassegna Web “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    Di Matteo Matzuzzi 14 Gennaio 2017 ilfoglio.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Di Benedetta Frigerio 15 gennaio 2017 lanuovabq.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →