Sussidiarietà: quando la famiglia vince lo statalismo

17 settembre 2012 14:31 2 comments

Di Isolina Scarsella

Abruzzo Cronache – Giugno 2012

L’Abruzzo “stella polare” per il rilancio del Mezzogiorno e dell’Italia nell’economia europea. La svolta, epocale quanto lungimirante, porta la firma del Governatore, Gianni Chiodi che, primo nel sud, ha deciso di istituire un’apposita Commissione per la sussidiarietà.

Quattro i membri, Vincenzo Bassi, Dario Chiesa, Flavio Felice e Gabriele Rossi, tutti professionisti dai profondi legami col territorio, fortemente motivati, che lavoreranno, gratuitamente, per promuovere forme di sussidiarietà che rimettano al centro dell’agire umano il singolo, la famiglia (vera roccaforte), l’associazionismo tout court. America docet.

“Una delle più importanti questioni nazionali, sotto i riflettori dell’Europa – spiega Gabriele Rossi – è la trasformazione del Mezzogiorno da terra di nessuno in occasione di sviluppo. Il meridione è un vero tesoro per flusso turistico e l’Abruzzo ha tutte le carte in regola per fare da traino, in una concezione liberale, sussidiaria ed antistatalista. O la politica accetta l’energia dal basso o è destinata a fallire”. Per Rossi “il regionalismo pensato oltre quarant’anni fa è superato” e “l’idea che la Regione sia un’Italia in miniatura, uno staterello dove riprodurre in piccolo il modello di governo statalista nazionale non funziona più. Deve quindi passare il messaggio che il bene comune non è il bene pubblico, perché mentre ciò che è pubblico alla fine non è di nessuno, i beni comuni sono di ognuno e di tutti contemporaneamente.

Il presidente Chiodi, convinto del suo alto valore, alla sussidiarietà ha dedicato, ad inizio mandato, un’apposita delega e l’ha tenuta per sé.

Oggi si sono create tutte le condizioni, in Abruzzo, per attuarne i principi:

- opporsi allo statalismo;

- privilegiare la cultura della responsabilità personale ed individuale;

- coinvolgere la cittadinanza attiva nel governo del territorio;

- dare risposta ai rigurgiti di antipolitica figli della non consapevolezza dei diritti e dei doveri della persona;

- sostituire il mero assistenzialismo centrale con forme di gestione collaborativa e propositiva.

L’Abruzzo, secondo il Governatore, è ormai pronto per questa “rivoluzione”. Sarà un cambiamento di paradigma come lo sono stati le autostrade di collegamento con Roma o il traforo del Gran Sasso. Si tratta di percorrere una via di mezzo tra filantropia ed impresa capitalistica, ormai retaggio del passato, quella che gli americani chiamano social business, “una galassia di imprese che, agli obiettivi socio ambientali tipici del pubblico e del Terzo settore, unisce l’efficienza e la sostenibilità economica dell’impresa tradizionale”.

Gabriele Rossi osserva che “mentre nel nord del Paese la cultura sociale è molto radicata, nel Mezzogiorno impera quella statalista: non cade foglia che lo Stato non voglia”. Dove Stato s’identifica con potere politico, che sia del sindaco, del presidente di Provincia o di Regione, del capo di Governo. Tutti i “mondi vitali” delle comunità subiscono “il giogo dello statalismo” e solo una svolta liberale e sussidiaria garantisce a queste “energie positive” presenti nella società abruzzese una via d’uscita dalla drammatica crisi economica.

Sussidiarietà, nelle intenzioni del governatore Chiodi, è anche recuperare quel protagonismo individuale, di comunità, soffocato dalla colpevole abitudine, anche nel pratico, di delegare ad altri. Ed ecco la famiglia che si candida a vero motore del credo sussidiario. Famiglia come soggetto affidabile, non solo sociale ma anche economico/produttivo, da cui ogni forma di Stato ha avuto origine, fonte di valori e di legami indissolubili, ancestrale espressione aggregativa che offre e riceve servizi alla persona, in un do ut des che dovrebbe permeare ogni comunità ed il più alto livello di convivenza civile. Famiglia non come mero conglomerato di consumo ma essa stessa unità produttiva naturale di base.

Ripartire dalle origini. La sfida dell’Abruzzo è iniziata.

::

Leave a Reply


Other News

  • Cultura Primo Piano Società Quella porta aperta sulla tentazione

    Quella porta aperta sulla tentazione

    Di Giancarlo Maria Bregantini 5 marzo 2017 L’Adige È necessario, a volte, nella vita lasciare aperta al dubbio almeno una sola finestrella, senza barricarci definitivamente in certezze incondizionate e troppo sicure. Ritengo, infatti, che non è sempre salutare il sottrarci a tutti i dubbi. Un dubbio ci risana e ci permette di chiederci, con umiltà, “Ma è giusto quello che sto facendo?”. Io spero che in tutti ci siano quei dubbi che ci mantengano svegli, mai assopiti in quel che [...]

    Read more →
  • Attualità Primo Piano Rassegna Web Agire in presenza della coscienza

    Agire in presenza della coscienza

    Di Giancarlo Maria Bregantini 19 febbraio 2017 ladige.it Ogni giorno è una sfida. Siamo fatti per non risparmiarci al faccia a faccia con il mondo, con le sue complessità, con quella realtà che sempre più s’infittisce. Anche quando all’orizzonte spuntano notizie incresciose, come l’ultima lanciata dal Parlamento Europeo di rinforzare ciecamente il fondo internazionale per quelle organizzazioni che hanno come progetto quello di rendere più facile l’accesso all’aborto legale. Addirittura, dopo la ferma decisione del presidente Trump di negare fondi [...]

    Read more →
  • Cultura Primo Piano Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Di Vittoria Todisco 1 febbraio 2017 Il Quotidiano del Molise Benedetto XVI, il Papa emerito, nel pomeriggio della Giornata della Memoria, il 27 gennaio scorso, in Vaticano, ha accolto la dott.ssa Ylenia Fiorenza, presidente del Centro Culturale Internazionale ‘Joseph Ratzinger’ di Campobasso. Un avvenimento speciale che merita di essere condiviso attraverso l’emozione e il racconto della giovane filosofa, fondatrice del Centro a lui dedicato, che ha potuto vivere un momento unico accanto a Joseph Ratzinger, il grande teologo conciliare, prefetto [...]

    Read more →
  • Attualità Rassegna Web Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Di Lorenzo Bertocchi La Verità, 23 dicembre 2016 vanthuanobservatory.org CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Cultura Rassegna Web Matrimonio e libertà

    Matrimonio e libertà

    Di Carlo Caffarra Avila (Spagna), 8 novembre 2016 costanzamiriano.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    Di Ettore Gotti Tedeschi 11 gennaio 2017 rivistaetnie.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente [...]

    Read more →
  • Osservatorio ecclesiale Rassegna Web “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    Di Matteo Matzuzzi 14 Gennaio 2017 ilfoglio.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Di Benedetta Frigerio 15 gennaio 2017 lanuovabq.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →