Non c’è più tempo (reprint)

31 dicembre 2012 12:29 0 comments

Di Fabio Bartoli

31 dicembre 2012

La Fontana del Villaggio

Nel mio altro blog lo scorso anno pubblicai un articolo per l’ultimo dell’anno che mi sembra più che mai attuale, ve lo offro di nuovo come augurio per l’anno nuovo.

Nel capitolo 10 dell’Apocalisse Giovanni descrive un’immagine impressionante: un angelo gigantesco poggia un piede sulla terra e uno sul mare e proclama solennemente: “non ci sarà più tempo!”

Questa potente immagine merita un’analisi approfondita (che per vostra comodità troverete sul mio libro), ma oggi, essendo il giorno di capodanno, vorrei fermarmi solo sulla frase che pronuncia. Capodanno infatti, inevitabilmente, ci ricorda il tempo che passa.

Uno dei doni più belli portati dal Cristianesimo al mondo è il tempo lineare. Nel mondo pagano infatti il tempo è ciclico, ovvero tutto è destinato a ripetersi in modo sempre uguale, non c’è nulla di nuovo sotto il sole e le stagioni si succedono immutabili. In questa prospettiva nessun vero cambiamento può accadere, nessuna redenzione, nessuna salvezza è possibile. La vita, il mondo, l’uomo sono questa roba qua e sono destinati ad esserlo per sempre, eventuali cambiamenti sono al massimo variazioni sul tema. La noia esistenziale, quella di Sartre, è la conseguenza inevitabile di questo modo di vedere e ci sono bellissime pagine letterarie che stan lì a raccontarlo, penso ad esempio al “dialogo tra un venditore di almanacchi e un passeggere” di Leopardi.

Ma il grido dell’angelo spezza questa circolarità!

Se il tempo ha una fine allora ha anche un fine, un’orientamento, un senso, che Giovanni ci rivela essere l’ingresso nella Novità del Dio che dice “faccio nuove tutte le cose” (Ap. 21,5). Dio non fa cose nuove, ma rende nuove quelle vecchie, le fa passare cioè attraverso la morte e la Risurrezione, rendendole così pasquali. Nel vocabolario di Giovanni nuovo è quasi sinonimo di risorto. Cosa significherà vivere in una famiglia risorta, in una città risorta, in un mondo risorto? Questa è la fine del tempo, nel duplice senso che ha in Greco la parola telos, che significa sia termine che compimento.

Molti vivono come se il loro tempo fosse infinito, come se ci fosse sempre una seconda chance, un’occasione per rimediare. Nella percezione di tanti new ager anche il mito (tristissimo e disperante nella sua origine induista) dell’alternarsi delle reincarnazioni finisce con l’assumere questo valore. Ma, poiché il tempo ha una fine ed un fine, le occasioni che ci sono offerte non sono infinite e la vita quindi va presa terribilmente sul serio, perché ogni opportunità che ci offre è irripetibile. Ogni istante così diventa unico ed irripetibile e si carica di un valore infinito. Vivi ogni giorno come se fosse l’ultimo, recita la saggezza cristiana, perché nel presente e solo nel presente si gioca ogni tua possibilità.

Cosa c’entra tutto questo con i botti di capodanno? C’entra, c’entra moltissimo, perché stanotte ci saranno due feste: una quella di chi cercherà di esorcizzare l’angoscia di un tempo che si ripete sempre identico a se stesso, o degli anni che fuggono via, l’altra quella di chi celebrerà l’approssimarsi del Giorno.

Come nella bella canzone di Dalla “L’anno che verrà”, l’esplosione dei fuochi di artificio contiene una preghiera muta e in molti inconscia, infatti sperare che il domani sia migliore significa in ultima analisi ammettere che è sottratto alle nostre mani, che dipendiamo da un Altro, che molti chiameranno il caso (ma non si vede perché celebrare allora), ma che per noi resta la Provvidenza del Padre, che ci guida verso una fine che non è solo una fine, ma un compimento.

Domani saremo di un anno più vicini al compimento della nostra vita, è davvero una buona ragione per far festa! A tutti quindi i miei migliori auguri.

:::

Leave a Reply


Other News

  • Cultura Primo Piano Società Quella porta aperta sulla tentazione

    Quella porta aperta sulla tentazione

    Di Giancarlo Maria Bregantini 5 marzo 2017 L’Adige È necessario, a volte, nella vita lasciare aperta al dubbio almeno una sola finestrella, senza barricarci definitivamente in certezze incondizionate e troppo sicure. Ritengo, infatti, che non è sempre salutare il sottrarci a tutti i dubbi. Un dubbio ci risana e ci permette di chiederci, con umiltà, “Ma è giusto quello che sto facendo?”. Io spero che in tutti ci siano quei dubbi che ci mantengano svegli, mai assopiti in quel che [...]

    Read more →
  • Attualità Primo Piano Rassegna Web Agire in presenza della coscienza

    Agire in presenza della coscienza

    Di Giancarlo Maria Bregantini 19 febbraio 2017 ladige.it Ogni giorno è una sfida. Siamo fatti per non risparmiarci al faccia a faccia con il mondo, con le sue complessità, con quella realtà che sempre più s’infittisce. Anche quando all’orizzonte spuntano notizie incresciose, come l’ultima lanciata dal Parlamento Europeo di rinforzare ciecamente il fondo internazionale per quelle organizzazioni che hanno come progetto quello di rendere più facile l’accesso all’aborto legale. Addirittura, dopo la ferma decisione del presidente Trump di negare fondi [...]

    Read more →
  • Cultura Primo Piano Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Di Vittoria Todisco 1 febbraio 2017 Il Quotidiano del Molise Benedetto XVI, il Papa emerito, nel pomeriggio della Giornata della Memoria, il 27 gennaio scorso, in Vaticano, ha accolto la dott.ssa Ylenia Fiorenza, presidente del Centro Culturale Internazionale ‘Joseph Ratzinger’ di Campobasso. Un avvenimento speciale che merita di essere condiviso attraverso l’emozione e il racconto della giovane filosofa, fondatrice del Centro a lui dedicato, che ha potuto vivere un momento unico accanto a Joseph Ratzinger, il grande teologo conciliare, prefetto [...]

    Read more →
  • Attualità Rassegna Web Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Di Lorenzo Bertocchi La Verità, 23 dicembre 2016 vanthuanobservatory.org CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Cultura Rassegna Web Matrimonio e libertà

    Matrimonio e libertà

    Di Carlo Caffarra Avila (Spagna), 8 novembre 2016 costanzamiriano.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    Di Ettore Gotti Tedeschi 11 gennaio 2017 rivistaetnie.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente [...]

    Read more →
  • Osservatorio ecclesiale Rassegna Web “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    Di Matteo Matzuzzi 14 Gennaio 2017 ilfoglio.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Di Benedetta Frigerio 15 gennaio 2017 lanuovabq.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →