Bregantini: il nuovo anno sia nel segno del cambiamento.

5 gennaio 2013 07:31 27 comments

di Ylenia Fiorenza

Il Quotidiano del Molise

3 gennaio 2013

E’ scattata l’ora del bilancio del 2012. Un anno duro, caratterizzato da un disseto generale, non solo finanziario, anche antropologico e sociale. Ma anche arricchito dalla spinta di cercare ideali nobili,
capaci di ridire all’uomo il suo valore come persona. In questa breve intervista, rilasciataci qualche attimo prima di partire per Lecce, dove si terrà la 45ª Marcia nazionale della Pace, l’arcivescovo di Campobasso, mons. GianCarlo Bregantini, ci insegna a guardare oltre i grandi problemi, che travagliano la nostra società. Nel suo impegno costante accanto ai poveri e ai lavoratori, il vescovo “proletario” della Chiesa italiana, la parola d’ordine è “sperare contro ogni speranza”, avere fiducia e mai“chiudere bottega”,e dichiarare fallimento. Il nuovo anno, intravisto con saggezza e positività dal pastore metropolita, tende ad avere il sapore della speranza che riaccende di vita anche la disponibilità ad andare incontro ad un cambiamento decisivo. Occorre leggere e rileggere, fino a “ruminare” queste parole rilasciate con spontaneità, al fine di assimilare e possedere in profondità il messaggio d’augurio da parte di mons. Bregantini a tutti i molisani.

Eccellenza, secondo lei, cosa dobbiamo lasciarci alle spalle e in che cosa invece dobbiamo perseverare alle soglie del 2013?
Il mio augurio è che nel nuovo anno si pensi più all’essere che al fare. La crisi ci ha interrogato a fondo in questo anno. Ora è giunto, a mio parere, il tempo di recuperare la forza della responsabilità. Nella certezza che Dio non è indifferente al nostro grido e alle nostre fatiche, dobbiamo credere che non ci sono strade senza via d’uscita. Tutto può essere guarito. Se ci diamo da fare, tutti insieme, per cambiare, migliorare e risanare le cose. Non disperdiamo le forze. Impieghiamole a favore del nostro futuro, creando alleanza e lavoro, perché tutti abbiano voce e pane. Contrastiamo le lusinghe del potere fine a se stesso. Torniamo, invece, alla scuola del bene comune.

Qual è, secondo lei, il compito da assumere con urgenza per operare il cambiamento in positivo a livello sociale, oltre che moralmente?
Riporto alla memoria quello che dissi durante il mio primo anno qui, alla guida di questa amata arcidiocesi, rivolgendomi alla Vergine Maria:“Fa che nessuna lacrima resti dimenticata sul volto della gente del Molise e donami la grazia di star vicino a chi soffre, per asciugare quelle lacrime e ravvivare sempre la speranza in tutti!”. Il compito è farsi accanto a chi soffre, alleviare le angosce e le sofferenze, risolvere i disordini e le lacerazioni dei cuori, delle famiglie, della società, della politica. Creare occupazione. Non illudere e non emarginare più i giovani. Si deve arrivare a punti di incontro e con fiducia reciproca partecipare tutti insieme alla stabilità, all’unione, allo sviluppo della nostra terra. Nulla è più prezioso della comunione. Il mio auspicio per l’anno nuovo è che ci sia un rinnovo per riscoprire la fondamentale importanza di un progetto comune di crescita.

Il suo augurio per questo 2013, fuori dai canoni tradizionali e da schemi scontati.
Rivolgo il mio augurio di buon anno a tutti i molisani da padre, da fratello, da amico, sottolineando però tre aspetti pratici. Vi auguro di non trascurare la bellezza del vostro patrimonio culturale, sociale e spirituale, di mantenere il vostro cuore incorrotto dalla dittatura dell’egoismo, evitando la corsa ad accumulare, ma piuttosto lasciandovi orientare dai valori della solidarietà e dalla cooperazione, di investire in coraggio e progetti di crescita concreta. Perché se la credibilità è una conquista, e il servizio la radice che esige attenzione agli ultimi, l’unità allora è una chiamata a cui non si può più rinunciare. Dio esaudisca le vostre preghiere ed effonda la sua luce specie su chi è chiamato a far progredire e rifiorire questa terra del Molise. In ultimo vi esorto a farvi costruttori di pace, a trasmetterla con la vita, nel quotidiano, perché è la pace che ci insegna ad accogliere dentro di noi il bisogno di esaltare e tutelare ciò che è buono.

::

Leave a Reply


Other News

  • Cultura Primo Piano Società Quella porta aperta sulla tentazione

    Quella porta aperta sulla tentazione

    Di Giancarlo Maria Bregantini 5 marzo 2017 L’Adige È necessario, a volte, nella vita lasciare aperta al dubbio almeno una sola finestrella, senza barricarci definitivamente in certezze incondizionate e troppo sicure. Ritengo, infatti, che non è sempre salutare il sottrarci a tutti i dubbi. Un dubbio ci risana e ci permette di chiederci, con umiltà, “Ma è giusto quello che sto facendo?”. Io spero che in tutti ci siano quei dubbi che ci mantengano svegli, mai assopiti in quel che [...]

    Read more →
  • Attualità Primo Piano Rassegna Web Agire in presenza della coscienza

    Agire in presenza della coscienza

    Di Giancarlo Maria Bregantini 19 febbraio 2017 ladige.it Ogni giorno è una sfida. Siamo fatti per non risparmiarci al faccia a faccia con il mondo, con le sue complessità, con quella realtà che sempre più s’infittisce. Anche quando all’orizzonte spuntano notizie incresciose, come l’ultima lanciata dal Parlamento Europeo di rinforzare ciecamente il fondo internazionale per quelle organizzazioni che hanno come progetto quello di rendere più facile l’accesso all’aborto legale. Addirittura, dopo la ferma decisione del presidente Trump di negare fondi [...]

    Read more →
  • Cultura Primo Piano Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Di Vittoria Todisco 1 febbraio 2017 Il Quotidiano del Molise Benedetto XVI, il Papa emerito, nel pomeriggio della Giornata della Memoria, il 27 gennaio scorso, in Vaticano, ha accolto la dott.ssa Ylenia Fiorenza, presidente del Centro Culturale Internazionale ‘Joseph Ratzinger’ di Campobasso. Un avvenimento speciale che merita di essere condiviso attraverso l’emozione e il racconto della giovane filosofa, fondatrice del Centro a lui dedicato, che ha potuto vivere un momento unico accanto a Joseph Ratzinger, il grande teologo conciliare, prefetto [...]

    Read more →
  • Attualità Rassegna Web Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Di Lorenzo Bertocchi La Verità, 23 dicembre 2016 vanthuanobservatory.org CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Cultura Rassegna Web Matrimonio e libertà

    Matrimonio e libertà

    Di Carlo Caffarra Avila (Spagna), 8 novembre 2016 costanzamiriano.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    Di Ettore Gotti Tedeschi 11 gennaio 2017 rivistaetnie.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente [...]

    Read more →
  • Osservatorio ecclesiale Rassegna Web “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    Di Matteo Matzuzzi 14 Gennaio 2017 ilfoglio.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Di Benedetta Frigerio 15 gennaio 2017 lanuovabq.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →