Se anche l’embrione entra nell’urna

9 febbraio 2013 13:08 67 comments

Di Giacomo Galeazzi

vaticaninsider.lastampa.it

5 febbraio 2013

In Italia la mobilitazione europea pro life per il riconoscimento giuridico dell’embrione si intreccia con la campagna elettorale

A favore dell’embrione,”uno di noi”. In Italia la mobilitazione europea “pro life” si intreccia con il voto. Domenica all’Angelus, nella Giornata per la vita promossa dalla Cei, Benedetto XVI ha augurato “ogni successo” alla campagna internazionale per il riconoscimento giuridico dell’embrione, mentre centinaia di palloncini verdi venivano liberati in aria a piazza San Pietro.

Il Pontefice ha invocato un sostegno a favore delle nascite (“su queste tematiche la Chiesa non sarà mai stanca di spendersi e di richiamare le forze politiche”) e contro la crisi attuale ha esortato a investire, “come risposta efficace”, sulla vita e sulla famiglia. Nei ventisette Paesi della Ue la galassia cattolica “pro life” sta raccogliendo le firme necessarie a far intervenire il legislatore europeo sulla questione della vita nascente: un progetto nato in Italia e ispirato dall’europarlamentare e presidente del Movimento per la vita, Carlo Casini che puntualizza come l’uguaglianza di tutti gli esseri umani fin dal concepimento non possa essere un tema relegato ai margini del confronto elettorale. Anzi deve rappresentare “un terreno intorno a cui i cattolici impegnati in politica si trovino uniti”. La difesa della vita come “frontiera intransitabile” e “questione che nell’urna è tenuta ad entrare”. Una campagna politica fondata sulla dottrina.

L’istruzione “Donum Vitae” della Congregazione per la Dottrina della Fede, infatti, afferma che “l’essere umano è da rispettare – come una persona – fin dal primo istante della sua esistenza”. L’embrione, secondo la dottrina cattolica, gode della dignità di essere umano e, quindi, del proprio diritto alla vita fin dai suoi primi giorni di autonoma attività secondo la legge scritta nel suo piano-programma inciso nel Dna. L’uomo fin dal grembo materno, appartiene a Dio che tutto scruta e conosce, che lo forma e lo plasma con le sue mani, che lo vede mentre è ancora un piccolo embrione informe e che in lui intravede l’adulto di domani, i cui giorni sono contati e la cui vocazione è già scritta nel “libro della vita” (Sal 139, 1.13-16). Anche quando è ancora nel grembo materno, come testimoniano numerosi testi biblici (cfr. Ger 1,4-5; Ps 71, 6; Is 46, 3; Gb 10,812; Ps 22, 10-11, oltre ai testi di Luca), l’uomo è “il termine personalissimo dell’amorosa e paterna provvidenza di Dio”. Perciò la petizione continentale punta a negare che l’aborto sia un fatto ineluttabile e a diffondere un messaggio a favore della tutela del concepito, definito appunto «Uno di noi» nella campagna promossa dai Movimenti per la vita di tutta Europa.

Il sito web www.oneofus.eu, con un clic, permette di firmare la proposta, promossa dai comitati nazionali con la loro rete di gruppi e sigle pro-life sostenuta anche dagli episcopati locali. Dati di carattere scientifico, medico, genetico dimostrano l’identità dell’ embrione umano a partire dal suo concepimento. La ricerca scientifica documenta come l’embrione possieda una propria identità individuale sin dal concepimento. È attraverso la fecondazione che inizia la vita individuale (e, dunque, personale) di ciascuno di essere umano. “Lo documentano innumerevoli studi di citologia e citogenetica, genetica molecolare, biologia della riproduzione e dello sviluppo, e ostetricia”,spiegano gli animatori della mobilitazione il cui precedente storico è rappresentato dalla petizione per “la vita e la dignità dell’uomo” che nel 1988 diede luogo a un intenso dibattito parlamentare e che solo in Italia registrò la partecipazione di due milioni e trecentomila persone.

Stavolta l’appello di associazioni e movimenti mira a coinvolgere anche il fronte laico nella richiesta di «protezione giuridica della dignità, del diritto alla vita e dell’integrità di ogni essere umano fin dal suo concepimento». L’obiettivo è fissare nei codici il «rispetto della dignità e dell’integrità» dell’embrione attraverso il nuovo strumento di partecipazione diretta dei cittadini europei previsto dal Trattato di Lisbona. «Oggi – sottolinea l’europarlamentare Carlo Casini– non solo si pretende di assicurare il diritto all’aborto ma si incoraggiano anche attività che favoriscono l’interruzione volontaria di gravidanza e l’eliminazione degli embrioni». A suscitare le maggiori preoccupazioni nell’arcipelago bianco “pro life” sono gli interventi senza paletti nella ricerca scientifica, i progetti di associazioni internazionali e ong che si occupano di salute, le campagne dirette della Ue sulla sanità pubblica. E’ stata la stessa Corte europea di giustizia a sancire che l’embrione è «l’inizio dello sviluppo dell’essere umano». Da qui la richiesta alla Ue di «introdurre un divieto e porre fine al finanziamento di attività presupponenti la distruzione di embrioni umani». L’Europa che in questi mesi discute molto di crisi e finanza, evidenzia Casini, non può essere solo avvitata sui temi economici. L’Ue, infatti, “è nata su ideali forti come la centralità della persona, la pace, il rispetto dei diritti umani”. Quindi “l’attuale Unione ha urgenza di riscoprire la sua vera anima”

::

Leave a Reply


Other News

  • Cultura Primo Piano Società Quella porta aperta sulla tentazione

    Quella porta aperta sulla tentazione

    Di Giancarlo Maria Bregantini 5 marzo 2017 L’Adige È necessario, a volte, nella vita lasciare aperta al dubbio almeno una sola finestrella, senza barricarci definitivamente in certezze incondizionate e troppo sicure. Ritengo, infatti, che non è sempre salutare il sottrarci a tutti i dubbi. Un dubbio ci risana e ci permette di chiederci, con umiltà, “Ma è giusto quello che sto facendo?”. Io spero che in tutti ci siano quei dubbi che ci mantengano svegli, mai assopiti in quel che [...]

    Read more →
  • Attualità Primo Piano Rassegna Web Agire in presenza della coscienza

    Agire in presenza della coscienza

    Di Giancarlo Maria Bregantini 19 febbraio 2017 ladige.it Ogni giorno è una sfida. Siamo fatti per non risparmiarci al faccia a faccia con il mondo, con le sue complessità, con quella realtà che sempre più s’infittisce. Anche quando all’orizzonte spuntano notizie incresciose, come l’ultima lanciata dal Parlamento Europeo di rinforzare ciecamente il fondo internazionale per quelle organizzazioni che hanno come progetto quello di rendere più facile l’accesso all’aborto legale. Addirittura, dopo la ferma decisione del presidente Trump di negare fondi [...]

    Read more →
  • Cultura Primo Piano Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Di Vittoria Todisco 1 febbraio 2017 Il Quotidiano del Molise Benedetto XVI, il Papa emerito, nel pomeriggio della Giornata della Memoria, il 27 gennaio scorso, in Vaticano, ha accolto la dott.ssa Ylenia Fiorenza, presidente del Centro Culturale Internazionale ‘Joseph Ratzinger’ di Campobasso. Un avvenimento speciale che merita di essere condiviso attraverso l’emozione e il racconto della giovane filosofa, fondatrice del Centro a lui dedicato, che ha potuto vivere un momento unico accanto a Joseph Ratzinger, il grande teologo conciliare, prefetto [...]

    Read more →
  • Attualità Rassegna Web Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Di Lorenzo Bertocchi La Verità, 23 dicembre 2016 vanthuanobservatory.org CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Cultura Rassegna Web Matrimonio e libertà

    Matrimonio e libertà

    Di Carlo Caffarra Avila (Spagna), 8 novembre 2016 costanzamiriano.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    Di Ettore Gotti Tedeschi 11 gennaio 2017 rivistaetnie.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente [...]

    Read more →
  • Osservatorio ecclesiale Rassegna Web “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    Di Matteo Matzuzzi 14 Gennaio 2017 ilfoglio.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Di Benedetta Frigerio 15 gennaio 2017 lanuovabq.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →