Ciò che resta dopo un aborto volontario aborto volontario

21 marzo 2013 12:50 1 comment

Di Cinzia Baccaglini

20 marzo 2013

prolifenews.it

La testimonianza di una psicoterapeuta specializzata nella cura dei traumi conseguenti all’aborto

Sono in treno, di città in città a raccontare ciò che resta dopo un aborto volontario, quali sofferenze per la donna, per gli uomini, per gli altri figli, per i nonni, per i medici obiettori e non, per l’intera società. È diventato più difficile difendere la vita appena concepita oggi! Lo vivo sulla pelle tutti i giorni.

Tra colloqui di salvataggio, terapie postaborto e postfecondazione artificiale, telefonate infinite nel mezzo della notte di donne che non riescono a perdonarsi di avere ucciso il loro figlio, che tirano fuori a quelle ore l’ecografia per baciarla e chiedere scusa al bimbo che non è con loro, che sperano che i medici abbiano lasciato dentro un pezzettino che si possa riformare per non toglierlo più, che raccontano di come abbiano iniziato a drogarsi e ubriacarsi dopo l’aborto o in corrispondenza della data del parto che non c’è stato, di come abbiano cercato, buttandosi in mille altre storie fallimentari, di avere un altro figlio per cercare di sostituire quello abortito, per colmare quel vuoto lasciato non riuscendoci; che portano fiori bianchi davanti alle cliniche dove hanno abortito il giorno dell’anniversario del loro aborto; e tanto altro ascoltano le mie orecchie.

E nei giornali il festeggiamento per una legge buona, applicata bene, che fa diminuire il numero degli aborti, si parla di diritti, di autodeterminazione della donna, che bisogna facilitare togliendo gli ostacoli delle procedure, di consultori che funzionano benissimo anzi con troppi obiettori per il gusto di qualcuno.

Quanto è distante la verità su quel piccolo essere che si sta formando nel grembo di ogni mamma incinta, quanto distante la “salute riproduttiva” dalle sofferenze postaborto.

Come siamo potuti arrivare a tanto?

Chi spaventano questi bimbi concepiti se vengono al mondo?

No! solo se la donna vuole! È la risposta di certo vetero femminismo che con il femminile ha poco a che fare. Ma la realtà poi è un’altra.

Donne che non si perdonano, donne che mi inseguono dopo ogni conferenza dicendo che ciò che dico è vero, che anche a loro è successo e non dimenticano e si accusano di essere state deboli in quel momento.

Altro che incidenti fortuiti. L’ho cercato, l’ho voluto, c’ero. Sono io la responsabile. E la memoria conferma: ho firmato, sono stata una codarda. Avrei dovuto lottare e non l’ho fatto. Gli studi scientifici sulle conseguenze fisiche e psichiche non mancano. Le testimonianze personali che sono diventati libri nemmeno.

E allora perché non aprire gli occhi una volta per tutte sul baratro che si apre dopo e la sensazione di morte che ti consuma dentro perché la tua bara è ancora lì, il figlio che non c’è più, il figlio che hai ucciso?

Perché continuare a parlare di conseguenze psichiche post aborto, di ansia, depressione, bassa autostima, fobie, ossessioni, pensieri intrusivi se non disturbi più gravi che arrivano fino alle psicosi?

Perché è la vita che lo chiede, che chiede di dare un nome a quei figli, di lenire queste ferite purulenti per non fare altro danno a se stessi e a quelli che ti circondano, ai figli che verranno e a quelli che ci sono già.

E continua la corsa di questo treno. Un’altra corsa, un’altra fermata, un’altra conferenza. Lo stesso identico dolore.

::

Leave a Reply


Other News

  • Cultura Primo Piano Società Quella porta aperta sulla tentazione

    Quella porta aperta sulla tentazione

    Di Giancarlo Maria Bregantini 5 marzo 2017 L’Adige È necessario, a volte, nella vita lasciare aperta al dubbio almeno una sola finestrella, senza barricarci definitivamente in certezze incondizionate e troppo sicure. Ritengo, infatti, che non è sempre salutare il sottrarci a tutti i dubbi. Un dubbio ci risana e ci permette di chiederci, con umiltà, “Ma è giusto quello che sto facendo?”. Io spero che in tutti ci siano quei dubbi che ci mantengano svegli, mai assopiti in quel che [...]

    Read more →
  • Attualità Primo Piano Rassegna Web Agire in presenza della coscienza

    Agire in presenza della coscienza

    Di Giancarlo Maria Bregantini 19 febbraio 2017 ladige.it Ogni giorno è una sfida. Siamo fatti per non risparmiarci al faccia a faccia con il mondo, con le sue complessità, con quella realtà che sempre più s’infittisce. Anche quando all’orizzonte spuntano notizie incresciose, come l’ultima lanciata dal Parlamento Europeo di rinforzare ciecamente il fondo internazionale per quelle organizzazioni che hanno come progetto quello di rendere più facile l’accesso all’aborto legale. Addirittura, dopo la ferma decisione del presidente Trump di negare fondi [...]

    Read more →
  • Cultura Primo Piano Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Di Vittoria Todisco 1 febbraio 2017 Il Quotidiano del Molise Benedetto XVI, il Papa emerito, nel pomeriggio della Giornata della Memoria, il 27 gennaio scorso, in Vaticano, ha accolto la dott.ssa Ylenia Fiorenza, presidente del Centro Culturale Internazionale ‘Joseph Ratzinger’ di Campobasso. Un avvenimento speciale che merita di essere condiviso attraverso l’emozione e il racconto della giovane filosofa, fondatrice del Centro a lui dedicato, che ha potuto vivere un momento unico accanto a Joseph Ratzinger, il grande teologo conciliare, prefetto [...]

    Read more →
  • Attualità Rassegna Web Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Di Lorenzo Bertocchi La Verità, 23 dicembre 2016 vanthuanobservatory.org CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Cultura Rassegna Web Matrimonio e libertà

    Matrimonio e libertà

    Di Carlo Caffarra Avila (Spagna), 8 novembre 2016 costanzamiriano.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    Di Ettore Gotti Tedeschi 11 gennaio 2017 rivistaetnie.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente [...]

    Read more →
  • Osservatorio ecclesiale Rassegna Web “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    Di Matteo Matzuzzi 14 Gennaio 2017 ilfoglio.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Di Benedetta Frigerio 15 gennaio 2017 lanuovabq.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →