Il Papa non è Al Gore, e “creato” non è il sinonimo pio di “ambiente”

21 marzo 2013 20:41 0 comments

Di Piero Vietti

21 marzo 2013

Il Foglio

Chi cerca una rivoluzione verde in Francesco si rilegga le parole di Benedetto XVI e Giovanni Paolo II.

Nella gara a chi arruola prima il Papa tra le sue file, si sono aggiunti da ieri anche gli ambientalisti. Nella messa di inizio del suo pontificato, Francesco ha parlato più volte del dovere dell’uomo di “custodire il creato”. È bastato questo per far gridare molti alla rivoluzione verde della chiesa, interpretando a piacere le parole di Bergoglio. Così la frase “custodiamo Cristo nella nostra vita, per custodire gli altri, per custodire il creato” è diventata su alcuni giornali un generico “appello a salvare l’ambiente”. Ma come spiega al Foglio Riccardo Cascioli, direttore del quotidiano cattolico online La nuova bussola quotidiana e giornalista esperto di temi ambientali, creato e ambiente sono due concetti diversi: l’ambiente infatti è qualcosa che sta al di fuori dell’uomo. Esso ha un suo equilibrio che l’uomo può soltanto rompere, per cui meno ci si muove meglio è. Del creato invece l’uomo non solo fa parte, ma ne è il vertice.

Tra gli esegeti digiuni di dottrina cattolica che si sono sentiti in dovere di fare proprie le parole del Papa c’è Jeremy Rifkin, saggista ed economista americano molto attento alla lotta ai cambiamenti climatici. Intervistato ieri su Repubblica, oltre a esercitarsi nello sport preferito da molti commentatori in questi giorni – contrapporre il pensiero di Bergoglio a quello di Ratzinger – Rifkin spiega che secondo “l’interpretazione francescana di custodia del creato le forze della natura sono considerate in modo empatico” e aggiunge sicuro che “se Francesco d’Assisi fosse vivo, oggi sarebbe il leader naturale della battaglia per la difesa del clima”. Una sorta di Al Gore con il saio. Rifkin forse non sa però che Francesco ha usato parole simili a quelle di Benedetto XVI – il quale più volte ha parlato di creato da custodire – e concetti non dissimili da quella “ecologia umana” di cui parlava Giovanni Paolo II.

Ancora Cascioli: “Quella della chiesa è una visione antropocentrica, a differenza di quella dell’ambientalismo che va tanto di moda: Dio ha consegnato all’uomo il creato, e l’uomo ne risponderà davanti a Lui”. Il “Cantico delle creature” di san Francesco non è un manifesto di Greenpeace, “ma una lode a Dio per le cose che ha dato all’uomo”, spiega ancora Cascioli. Non si può parlare di “creato” e di “ambiente” indifferentemente, come se il primo fosse la traduzione cristiana del secondo.

Nella catechesi di Benedetto XVI era chiaro che il punto è proprio riconoscere il creatore, le cose (ambiente compreso) come date da un Altro, tanto che qualche anno fa si trovò a dire che la minaccia peggiore per la natura è l’ateismo, il quale porta allo sfruttamento tanto quanto alla divinizzazione dell’ambiente. Francesco non ha aggiunto nulla di nuovo, legando la custodia del creato a Cristo: “Custodire il creato – ha detto lunedì – è aprire l’orizzonte della speranza […] E per il credente, per noi cristiani, come Abramo, come san Giuseppe, la speranza che portiamo ha l’orizzonte di Dio che ci è stato aperto in Cristo, è fondata sulla roccia che è Dio”. Rifkin si augura che dopo queste parole un miliardo e duecentomila cattolici cominceranno a lottare contro i cambiamenti climatici. “Se non confessiamo Cristo – ha detto Francesco nella sua prima omelia ai cardinali – diventeremo una pietosa Ong”. Manca ancora un po’ prima che la chiesa cattolica si riduca a semplice movimento ambientalista, dunque.

::

Leave a Reply


Other News

  • Cultura Primo Piano Società Quella porta aperta sulla tentazione

    Quella porta aperta sulla tentazione

    Di Giancarlo Maria Bregantini 5 marzo 2017 L’Adige È necessario, a volte, nella vita lasciare aperta al dubbio almeno una sola finestrella, senza barricarci definitivamente in certezze incondizionate e troppo sicure. Ritengo, infatti, che non è sempre salutare il sottrarci a tutti i dubbi. Un dubbio ci risana e ci permette di chiederci, con umiltà, “Ma è giusto quello che sto facendo?”. Io spero che in tutti ci siano quei dubbi che ci mantengano svegli, mai assopiti in quel che [...]

    Read more →
  • Attualità Primo Piano Rassegna Web Agire in presenza della coscienza

    Agire in presenza della coscienza

    Di Giancarlo Maria Bregantini 19 febbraio 2017 ladige.it Ogni giorno è una sfida. Siamo fatti per non risparmiarci al faccia a faccia con il mondo, con le sue complessità, con quella realtà che sempre più s’infittisce. Anche quando all’orizzonte spuntano notizie incresciose, come l’ultima lanciata dal Parlamento Europeo di rinforzare ciecamente il fondo internazionale per quelle organizzazioni che hanno come progetto quello di rendere più facile l’accesso all’aborto legale. Addirittura, dopo la ferma decisione del presidente Trump di negare fondi [...]

    Read more →
  • Cultura Primo Piano Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Di Vittoria Todisco 1 febbraio 2017 Il Quotidiano del Molise Benedetto XVI, il Papa emerito, nel pomeriggio della Giornata della Memoria, il 27 gennaio scorso, in Vaticano, ha accolto la dott.ssa Ylenia Fiorenza, presidente del Centro Culturale Internazionale ‘Joseph Ratzinger’ di Campobasso. Un avvenimento speciale che merita di essere condiviso attraverso l’emozione e il racconto della giovane filosofa, fondatrice del Centro a lui dedicato, che ha potuto vivere un momento unico accanto a Joseph Ratzinger, il grande teologo conciliare, prefetto [...]

    Read more →
  • Attualità Rassegna Web Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Di Lorenzo Bertocchi La Verità, 23 dicembre 2016 vanthuanobservatory.org CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Cultura Rassegna Web Matrimonio e libertà

    Matrimonio e libertà

    Di Carlo Caffarra Avila (Spagna), 8 novembre 2016 costanzamiriano.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    Di Ettore Gotti Tedeschi 11 gennaio 2017 rivistaetnie.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente [...]

    Read more →
  • Osservatorio ecclesiale Rassegna Web “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    Di Matteo Matzuzzi 14 Gennaio 2017 ilfoglio.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Di Benedetta Frigerio 15 gennaio 2017 lanuovabq.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →