Per le famiglie italiane è peggio il Governo o il Parlamento?

1 settembre 2013 18:28 4 comments

Di Francesco Belletti

08 Agosto 2013

Forum delle Associazioni Familiari

Ieri giornata campale, per le famiglie italiane, ma non se ne sono accorte. Il clima di vacanze (per chi se lo può permettere), la condanna definitiva di Berlusconi, la meteorologia, alcuni “normali” delitti di cronaca nera occupano le prime pagine dei giornali e le voci degli speaker dei telegiornali. E intanto nelle commissioni della Camera sta passando un ISEE che penalizza gravemente le famiglie con carichi familiari. Abbiamo invano chiesto a Governo e Parlamento di rendere questo strumento più equo, sostenendo le famiglie con figli. Invece niente, nemmeno nelle raccomandazioni della Commissione Affari Sociali della Camera questa richiesta è stata recepita. Una vera e propria alleanza tra Governo e Parlamento, contro le famiglie e contro i nostri figli. Anzi, un attacco selettivo, con le sue belle bombe intelligenti, contro le famiglie con figli. Bel progetto di sviluppo del futuro del Paese! E non aiuta nemmeno la stampa, visto l’articolo di martedì 6 agosto sul Corriere della Sera, tutto orgoglioso di mostrare la copertina di TIME che parla della bellezza di vivere “childfree”: traduzione: “LIBERI DAI FIGLI”!.

Ma la conferma dell’attacco in corso – con una vera e propria strategia bellica, con generali, colonnelli e soldati in campo – è evidente dalla vera e propria imboscata con cui la Camera ha portato in aula in seduta notturna il decreto legge “contro l’omofobia”: la seconda “bomba intelligente”, dopo l’ISEE. Davvero scandaloso, che un tema così grave sia portato alla discussione delle nostre istituzioni di nascosto, di fretta, con l’esplicito obiettivo di farla passare sotto il naso degli Italiani. Eppure anche il parere della Commissione Affari costituzionali su questo “legge bavaglio” è così pieno di cautele di garanzia e di citazioni di articoli della Costituzione a rischio (uno per tutti: l’art.21 sulla libertà di parola) non è stato neanche letto dalla Commissione Giustizia della Camera, segno che questa fretta è davvero in malafede.

È utile evidenziare che la Commissione Affari costituzionali avverte del rischio che il progetto di legge contro l’omofobia attribuisca valore giuridico a situazioni soggettive – mutevoli nel tempo – potenzialmente indeterminabili ai fini della legge penale, prefiguri “una situazione normativamente differenziata rispetto ad altre situazioni analogamente meritevoli di tutela” (una discriminazione al contrario che viola, questa sì, il principio di uguaglianza) e non garantisca adeguatamente il rispetto del diritto di libertà di espressione che è invece costituzionalmente garantito.

È’ la solita fregatura estiva ai danni delle famiglie italiane; finora si trattava solo di farsi sfilare qualche euro o lira dal portafoglio: oggi però, con il progetto di legge Scalfarotto – Leone, alle famiglie verrebbe rubato, con un colpo di mano estivo, anche un bel pezzo di futuro, a favore di una ideologia di gender che impedirà di pronunciare le parole padre e madre. E sembra davvero la resurrezione di un pezzo di Unione sovietica degli anni 50 (quelli di Stalin e della polizia segreta di Beria, per capirci) la solerzia con cui i vigli urbani di Roma stanno già chiedendo i documenti a chi manifesta per la famiglia contro questa legge, o la gelida astuzia di chi usa e abusa dei regolamenti parlamentari per portare in aula un dibattito semisegreto: vero, presidente Boldrini?

Pochi, ideologici e arroganti intellettuali stanno attaccando la radice popolare della cultura familiare del nostro Paese. Ma non si illudano: le piazze d’Italia non saranno abbastanza grandi per contenere la protesta delle famiglie italiane. E chi occupa le aule del Parlamento si ricordi che il proprio agire è “al servizio del popolo”, e non per educarlo e condizionarlo alle proprie ideologie. Di campi di rieducazione, nella storia dell’umanità, ne abbiamo visti già troppi.

::

Leave a Reply


Other News

  • Cultura Primo Piano Società Quella porta aperta sulla tentazione

    Quella porta aperta sulla tentazione

    Di Giancarlo Maria Bregantini 5 marzo 2017 L’Adige È necessario, a volte, nella vita lasciare aperta al dubbio almeno una sola finestrella, senza barricarci definitivamente in certezze incondizionate e troppo sicure. Ritengo, infatti, che non è sempre salutare il sottrarci a tutti i dubbi. Un dubbio ci risana e ci permette di chiederci, con umiltà, “Ma è giusto quello che sto facendo?”. Io spero che in tutti ci siano quei dubbi che ci mantengano svegli, mai assopiti in quel che [...]

    Read more →
  • Attualità Primo Piano Rassegna Web Agire in presenza della coscienza

    Agire in presenza della coscienza

    Di Giancarlo Maria Bregantini 19 febbraio 2017 ladige.it Ogni giorno è una sfida. Siamo fatti per non risparmiarci al faccia a faccia con il mondo, con le sue complessità, con quella realtà che sempre più s’infittisce. Anche quando all’orizzonte spuntano notizie incresciose, come l’ultima lanciata dal Parlamento Europeo di rinforzare ciecamente il fondo internazionale per quelle organizzazioni che hanno come progetto quello di rendere più facile l’accesso all’aborto legale. Addirittura, dopo la ferma decisione del presidente Trump di negare fondi [...]

    Read more →
  • Cultura Primo Piano Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Di Vittoria Todisco 1 febbraio 2017 Il Quotidiano del Molise Benedetto XVI, il Papa emerito, nel pomeriggio della Giornata della Memoria, il 27 gennaio scorso, in Vaticano, ha accolto la dott.ssa Ylenia Fiorenza, presidente del Centro Culturale Internazionale ‘Joseph Ratzinger’ di Campobasso. Un avvenimento speciale che merita di essere condiviso attraverso l’emozione e il racconto della giovane filosofa, fondatrice del Centro a lui dedicato, che ha potuto vivere un momento unico accanto a Joseph Ratzinger, il grande teologo conciliare, prefetto [...]

    Read more →
  • Attualità Rassegna Web Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Di Lorenzo Bertocchi La Verità, 23 dicembre 2016 vanthuanobservatory.org CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Cultura Rassegna Web Matrimonio e libertà

    Matrimonio e libertà

    Di Carlo Caffarra Avila (Spagna), 8 novembre 2016 costanzamiriano.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    Di Ettore Gotti Tedeschi 11 gennaio 2017 rivistaetnie.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente [...]

    Read more →
  • Osservatorio ecclesiale Rassegna Web “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    Di Matteo Matzuzzi 14 Gennaio 2017 ilfoglio.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Di Benedetta Frigerio 15 gennaio 2017 lanuovabq.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →