Non rompete le canne da pesca

25 settembre 2013 11:42 22 comments

Di Rino Cammilleri

11 agosto 2007

pepeonline.it

A sentire i noglobal (ma anche certi preti) se ci sono gli affamati è colpa di chi ha troppo da mangiare, se ci sono i poveri è colpa dei ricchi, se qualcuno non ha è perché qualcun altro gli ha tolto. Vecchia leggenda marxista, purtroppo introiettata da certo clero che, quando sente parlare di «poveri» non capisce più niente e, anziché limitarsi a rimboccare le sue, di maniche, punta il dito e accusa. Parrebbe, dai loro discorsi, che il mondo, specialmente il Terzo, viveva sereno e felice prima che arrivasse l’Occidente col suo imperialismo a rapinarlo.

La storia insegna, invece, che proprio il «cattivo» capitalismo ha fatto uscire dalla fame una parte del mondo, quella occidentale, e neanche da molto. Non solo. Se di colpo venissero via tutte le imprese occidentali dal Terzomondo, comprese le odiate multinazionali, neanche un terzomondiale se ne gioverebbe, non arriverebbe in Africa un solo sacco di grano in più. Lo stesso dicasi per l’ultima trovata dei piagnoni in servizio permanente: l’acqua. Se noi italiani smettessimo di lavarci, non una goccia in più arriverebbe nel Ghana.

Ma i piagnoni vorrebbero il primato della politica sull’economia. Si potrebbe chiedere loro di calcolare quanto costa il mantenimento dei seguenti baracconi di (lautamente) stipendiati: Onu, Ue, Ministeri, Regioni, Province eccetera. Cioè, quanto costa la politica e da dove vengono il soldi che la mantengono. Magari scoprirebbero che un posto di sicuro primato della politica sull’economia c’era e si chiamava Urss. E si è visto come è finita e perché. Infatti, in quel posto meno del 2% della popolazione produceva, il resto era amministrazione, polizia, esercito. Cioè, un sacco di gente che «controllava» (il primato della politica) e, perciò, doveva essere meglio pagata dei «controllati».

Ma chi controlla quelli che controllano? Così, una spaventosa piramide di controllori gravava sui pochi che producevano. Da qui sprechi, inefficienze, corruzione. E il collasso dietro l’angolo. Lo stesso problema hanno parecchi stati africani odierni. Già, l’Africa. È dagli anni Sessanta che assorbe aiuti su aiuti, finanziamenti, cancellazione di debiti, donazioni. Ma ha sempre fame.

Qualcuno ha notato che il Giappone, diversamente dall’Africa, non ha alcuna risorsa naturale. Ha perso l’ultima guerra mondiale ed è l’unica nazione al mondo ad avere ricevuto due bombardamenti atomici. Eppure oggi è una superpotenza economica. Come mai? Ecco un bel problema da studiare per i piagnoni. Ma torniamo a costoro.

Proprio l’Africa, «aiutata» da oltre mezzo secolo, dimostra che dare la croce addosso ai «ricchi» non serve a niente. L’esperienza italiana insegna che, al contrario, la ricchezza crea ricchezza: un imprenditore non ha alcun interesse ad avere a che fare con una clientela senza soldi, perché sarebbe lui il primo a uscirne rovinato. Chi fabbrica asciugacapelli non saprebbe a chi vendere il proprio prodotto se fosse circondato da gente che non ha nemmeno la corrente elettrica.

I preti che tuonano contro il consumismo, poi, sono gli stessi che scendono in piazza per salvare i posti di lavoro quando una azienda chiude.

I piagnoni farebbero bene a ricordare l’antico proverbio cinese: se un mendicante ti chiede un pesce e glielo dai, domani avrà fame di nuovo; dagli piuttosto una canna da pesca. E, aggiungiamo, sorveglialo affinché non la rompa.

Un’ultima cosa: diversi anni fa Montanelli suggerì di dare i soldi degli aiuti internazionali non ai governi africani ma ai missionari di padre Gheddo, che certo ne avrebbero fatto miglior uso. Infatti, non è un caso se i posti meno sottosviluppati del Terzomondo sono quelli che sono stati preventivamente cristianizzati. Già: il cristianesimo crea le necessaria mentalità «occidentale» che fa sì che la canna da pesca donata non venga rotta.

::

Leave a Reply


Other News

  • Cultura Primo Piano Società Quella porta aperta sulla tentazione

    Quella porta aperta sulla tentazione

    Di Giancarlo Maria Bregantini 5 marzo 2017 L’Adige È necessario, a volte, nella vita lasciare aperta al dubbio almeno una sola finestrella, senza barricarci definitivamente in certezze incondizionate e troppo sicure. Ritengo, infatti, che non è sempre salutare il sottrarci a tutti i dubbi. Un dubbio ci risana e ci permette di chiederci, con umiltà, “Ma è giusto quello che sto facendo?”. Io spero che in tutti ci siano quei dubbi che ci mantengano svegli, mai assopiti in quel che [...]

    Read more →
  • Attualità Primo Piano Rassegna Web Agire in presenza della coscienza

    Agire in presenza della coscienza

    Di Giancarlo Maria Bregantini 19 febbraio 2017 ladige.it Ogni giorno è una sfida. Siamo fatti per non risparmiarci al faccia a faccia con il mondo, con le sue complessità, con quella realtà che sempre più s’infittisce. Anche quando all’orizzonte spuntano notizie incresciose, come l’ultima lanciata dal Parlamento Europeo di rinforzare ciecamente il fondo internazionale per quelle organizzazioni che hanno come progetto quello di rendere più facile l’accesso all’aborto legale. Addirittura, dopo la ferma decisione del presidente Trump di negare fondi [...]

    Read more →
  • Cultura Primo Piano Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Di Vittoria Todisco 1 febbraio 2017 Il Quotidiano del Molise Benedetto XVI, il Papa emerito, nel pomeriggio della Giornata della Memoria, il 27 gennaio scorso, in Vaticano, ha accolto la dott.ssa Ylenia Fiorenza, presidente del Centro Culturale Internazionale ‘Joseph Ratzinger’ di Campobasso. Un avvenimento speciale che merita di essere condiviso attraverso l’emozione e il racconto della giovane filosofa, fondatrice del Centro a lui dedicato, che ha potuto vivere un momento unico accanto a Joseph Ratzinger, il grande teologo conciliare, prefetto [...]

    Read more →
  • Attualità Rassegna Web Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Di Lorenzo Bertocchi La Verità, 23 dicembre 2016 vanthuanobservatory.org CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Cultura Rassegna Web Matrimonio e libertà

    Matrimonio e libertà

    Di Carlo Caffarra Avila (Spagna), 8 novembre 2016 costanzamiriano.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    Di Ettore Gotti Tedeschi 11 gennaio 2017 rivistaetnie.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente [...]

    Read more →
  • Osservatorio ecclesiale Rassegna Web “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    Di Matteo Matzuzzi 14 Gennaio 2017 ilfoglio.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Di Benedetta Frigerio 15 gennaio 2017 lanuovabq.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →