Sottomissione urticante

1 dicembre 2013 04:54 24 comments

Di Fabio Bartoli

29 novembre 2013

lafontanadelvillaggio2.wordpress.com

Il grande merito di Costanza Miriano, a mio avviso, è quello di aver avuto il coraggio di affrontare di petto il più grande idolo del nostro tempo: un ego immenso, sproporzionato, che campeggia al centro dell’orizzonte e ci rende incapaci di vedere nulla che non sia nel nostro proprio interesse.

Henry Nouwen già negli anni ’70 notava che il grande male del nostro tempo è l’ipertrofia dell’ego, da allora questo ego gigante è cresciuto ancora, siamo tanto imbevuti di chiacchiere sul benessere, sull’autonomia, sulla necessaria realizzazione di sé, che abbiamo messo i nostri bisogni al centro dell’universo e poi ci meravigliamo se il mondo è diventato un posto in cui vivere è impossibile!

Il recente tentativo di boicottaggio che “Sposati e sii sottomessa” ha subito in Spagna in questo senso è esemplare. Sono rimasto impressionato dalla totale incapacità degli interlocutori di capire ciò di cui si stava parlando, in particolare di capire che per noi cristiani l’umiltà, che ha la sottomissione come suo necessario pendant operativo, è veramente un valore, l’incapacità cioè di capire che davvero vogliamo che il nostro ego sia messo un po’ da parte e che nessuno, proprio nessuno, ne fa una questione di sessi (forte contro debole e stupidaggini del genere) perché in una comunità di cristiani, come è una famiglia, non può che valere la corsa verso l’ultimo posto e quindi il rifiuto radicale di ogni rivalità e competizione.

Il culmine del grottesco a mio parere lo ha toccato un sacerdote, che non nomino per Carità cristiana, che in un commento su FB si spingeva fino a violentare il testo biblico definendo Maria come l’umile-non-sottomessa (che è poi un ossimoro che non significa nulla, un po’ come un cerchio quadrato), come se esistesse una “vera” umiltà che non consiste nell’abbassamento di sé e nella ricerca dell’ultimo posto. Abbiamo tanta paura di contristare lo spirito del mondo che non ci facciamo nessuno scrupolo di contristare lo Spirito di Dio. Lo dico con vergogna: come siamo deboli!

Ma cosa sarà la corsa all’ultimo posto, cosa sarà il gareggiare nello stimarsi a vicenda (Rom. 12,10), cosa sarà il considerare in tutta onestà l’altro migliore di sé (Fil. 2,3), se non un gioioso sottomettersi l’un l’altro per amore di Cristo (Ef. 5,21)? E cosa resta dell’umiltà se le togliamo la sottomissione? Solo un vago sentimentalismo temo, incapace di convertire un cuore e senza nessuna fecondità.

L’umiltà, la sola che esista, resta invece la più profonda e vera virtù cristiana, è l’anima e il principio di tutte le virtù, è quella che accende l’amore di Dio verso di noi, come mirabilmente insegna S. Bernardo. Senza umiltà (e quindi senza sottomissione) nessuna virtù è virtuosa, nessun bene è duraturo, nessuna relazione è stabile.

La sgangherata campagna d’odio contro il libro di Costanza mostra un nervo scoperto, echeggia il rifiuto demoniaco dell’umiltà, quel grido “non serviam” al suono del quale Lucifero fu precipitato, per questo dico che il grande pregio (forse involontario, almeno all’inizio) del lavoro di Costanza è di aver portato il dibattito nel suo centro esatto, lì dove si gioca la vera partita in questione, che è poi quella del senso della vita, se cioè abbia più senso una vita spesa nel servizio o una vita spesa nella costante ricerca di sé e del proprio benessere.

Varrà allora la pena di ricordare che nella lettera ai Filippesi S. Paolo lega inscindibilmente umiltà e gioia, che non c’è vera gioia senza umiltà, perché solo chi è umile è capace di gratitudine e di stupore, che sono poi la materia prima della gioia.

Insomma in una parola il paradosso cristiano è che solo chi si sottomette può essere felice! Perché come dice il padre Dante “E ‘n la sua volontade è nostra pace” (Paradiso III,85). Costanza non fa altro che applicare questo ragionevolissimo principio, universalmente condiviso nella spiritualità cristiana, al matrimonio.

::

Leave a Reply


Other News

  • Cultura Primo Piano Società Quella porta aperta sulla tentazione

    Quella porta aperta sulla tentazione

    Di Giancarlo Maria Bregantini 5 marzo 2017 L’Adige È necessario, a volte, nella vita lasciare aperta al dubbio almeno una sola finestrella, senza barricarci definitivamente in certezze incondizionate e troppo sicure. Ritengo, infatti, che non è sempre salutare il sottrarci a tutti i dubbi. Un dubbio ci risana e ci permette di chiederci, con umiltà, “Ma è giusto quello che sto facendo?”. Io spero che in tutti ci siano quei dubbi che ci mantengano svegli, mai assopiti in quel che [...]

    Read more →
  • Attualità Primo Piano Rassegna Web Agire in presenza della coscienza

    Agire in presenza della coscienza

    Di Giancarlo Maria Bregantini 19 febbraio 2017 ladige.it Ogni giorno è una sfida. Siamo fatti per non risparmiarci al faccia a faccia con il mondo, con le sue complessità, con quella realtà che sempre più s’infittisce. Anche quando all’orizzonte spuntano notizie incresciose, come l’ultima lanciata dal Parlamento Europeo di rinforzare ciecamente il fondo internazionale per quelle organizzazioni che hanno come progetto quello di rendere più facile l’accesso all’aborto legale. Addirittura, dopo la ferma decisione del presidente Trump di negare fondi [...]

    Read more →
  • Cultura Primo Piano Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Di Vittoria Todisco 1 febbraio 2017 Il Quotidiano del Molise Benedetto XVI, il Papa emerito, nel pomeriggio della Giornata della Memoria, il 27 gennaio scorso, in Vaticano, ha accolto la dott.ssa Ylenia Fiorenza, presidente del Centro Culturale Internazionale ‘Joseph Ratzinger’ di Campobasso. Un avvenimento speciale che merita di essere condiviso attraverso l’emozione e il racconto della giovane filosofa, fondatrice del Centro a lui dedicato, che ha potuto vivere un momento unico accanto a Joseph Ratzinger, il grande teologo conciliare, prefetto [...]

    Read more →
  • Attualità Rassegna Web Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Di Lorenzo Bertocchi La Verità, 23 dicembre 2016 vanthuanobservatory.org CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Cultura Rassegna Web Matrimonio e libertà

    Matrimonio e libertà

    Di Carlo Caffarra Avila (Spagna), 8 novembre 2016 costanzamiriano.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    Di Ettore Gotti Tedeschi 11 gennaio 2017 rivistaetnie.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente [...]

    Read more →
  • Osservatorio ecclesiale Rassegna Web “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    Di Matteo Matzuzzi 14 Gennaio 2017 ilfoglio.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Di Benedetta Frigerio 15 gennaio 2017 lanuovabq.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →