Lobby gay in Vaticano. Parla una guardia svizzera

23 gennaio 2014 09:34 38 comments

Di Lorenzo Bertocchi

22 gennaio 2014

libertaepersona.org

Tutto cominciò nel giugno 2013 quando uscì, in modo un po’ maldestro, il contenuto di una conversazione riservata che Papa Francesco ebbe con i religiosi sudamericani del CLAR. In riferimento al Vaticano disse: “si parla di una “lobby gay” e in effetti c’è… bisogna vedere che cosa possiamo fare”. In luglio, sull’areo di ritorno dalla GMG di Rio, ritornò sul tema. “Si scrive tanto della lobby gay. – ribadiva Francesco – Io ancora non ho trovato chi mi presenti la carta d’identità in Vaticano con scritto “gay”. Dicono che ce ne sono. Credo che quando uno si trova con una persona così, deve distinguere il fatto di essere un gay dal fatto di fare una lobby, perché le lobby tutte non sono buone. Quello è cattivo”.

Adesso saltano fuori le dichiarazioni di Elmar Maeder, 51 anni, che ha guidato le Guardie Svizzere dal 2002 al 2008. Rilasciate ad una rivista, «Schweiz am Sonntag», le sue sono parole forti, di uno che ci mette la faccia e conosce quel mondo dall’interno. “Dell’esistenza di quella lobby gay posso parlare per esperienza personale” ha detto l’ex comandante delle guardie vaticane e aggiunge di aver sempre messo in allerta i suoi uomini dal rischio di venir abbordati da “certi esponenti della curia”. “Il problema – aggiunge Maeder – è che questa rete è composta di persone talmente fedeli, l’una all’altra, da costituire una sorta di società segreta.” Insomma la lobby gay in Vaticano, secondo Maeder, esisterebbe veramente.

In un certo senso la notizia verrebbe confermata anche dalle dichiarazioni rilasciate circa due settimane fa da un altra Guardia Svizzera alla stessa rivista elvetica. In questo caso l’ex guardia ha raccontato di aver ricevuto una telefonata in piena notte di un alto prelato che lo invitava ad andare nella sua stanza e di un biglietto d’invito a cena di un vescovo accompagnato da una bottiglia di whisky.

Un sacerdote polacco, Darius Oko, nel 2012 aveva pubblicato su una rivista teologica un articolo molto circostanziato in cui sosteneva appunto che la Chiesa sarebbe infiltrata da una potente lobby omosessuale che influenzerebbe anche nomine e promozioni. L’articolo sollevò un polverone. Don Oko si spinse a parlare di omoeresia, cioè ambienti clericali che di fatto operano per rifiutare il Magistero della Chiesa Cattolica sull’omosessualità. In un certo senso anche questa tesi trova qualche pista di conferma. Basti pensare al numero 4/2012 della famosa rivista teologica “Concilium” in cui c’è un lungo dossier volto a smantellare l’insegnamento della Chiesa in materia di sessualità. In particolare la famosa rivista fa un endorsement neanche troppo velato alla ideologia di genere, quella che vorrebbe la sessualità come mera espressione culturale slegata dal sesso biologico.

Nelle dichiarazioni di Maeder la questione della lobby si fa pesante. Nel momento in cui avesse scoperto che uno dei suoi uomini era gay, mai e poi mai gli avrebbe consentito di fare carriera. “Anche se, per me, l’omosessualità non costituisce un problema, il rischio di slealtà – dice – sarebbe stato troppo elevato”. Questo sospetto di slealtà apre scenari inquietanti sulla “sicurezza” del Vaticano in generale e del Papa in particolare.

Sarà certamente un caso, ma uno degli ultimi discorsi di Papa Benedetto XVI, quello alla Curia romana del dicembre 2012, fu proprio incentrato sul rischio della ideologia del gender. “La profonda erroneità di questa teoria e della rivoluzione antropologica in essa soggiacente – disse – è evidente. (…) Maschio e femmina come realtà della creazione, come natura della persona umana non esistono più. L’uomo contesta la propria natura.” Di lì a poco le dimissioni per “ingravescentem aetatem”.

Pier Damiani (1007-1072), santo eremita nato a Ravenna e morto a Faenza, intorno al 1050 scrisse un’opera scandalosa, il Liber Gomorrhianus, un testo che si scagliava a testa bassa contro il problema dell’omossessualità all’interno delle mura ecclesiastiche. La storia sembra ripetersi. Quale soluzione proponeva il santo romagnolo? “La luce dell’autorità cancelli le tenebre della nostra ambiguità, e, così come spero, la spada della sede apostolica sradichi del tutto il germe di ogni errore dalla vacillante coscienza.”

(La Voce di Romagna, 21/01/2014)

::

Leave a Reply


Other News

  • Cultura Primo Piano Società Quella porta aperta sulla tentazione

    Quella porta aperta sulla tentazione

    Di Giancarlo Maria Bregantini 5 marzo 2017 L’Adige È necessario, a volte, nella vita lasciare aperta al dubbio almeno una sola finestrella, senza barricarci definitivamente in certezze incondizionate e troppo sicure. Ritengo, infatti, che non è sempre salutare il sottrarci a tutti i dubbi. Un dubbio ci risana e ci permette di chiederci, con umiltà, “Ma è giusto quello che sto facendo?”. Io spero che in tutti ci siano quei dubbi che ci mantengano svegli, mai assopiti in quel che [...]

    Read more →
  • Attualità Primo Piano Rassegna Web Agire in presenza della coscienza

    Agire in presenza della coscienza

    Di Giancarlo Maria Bregantini 19 febbraio 2017 ladige.it Ogni giorno è una sfida. Siamo fatti per non risparmiarci al faccia a faccia con il mondo, con le sue complessità, con quella realtà che sempre più s’infittisce. Anche quando all’orizzonte spuntano notizie incresciose, come l’ultima lanciata dal Parlamento Europeo di rinforzare ciecamente il fondo internazionale per quelle organizzazioni che hanno come progetto quello di rendere più facile l’accesso all’aborto legale. Addirittura, dopo la ferma decisione del presidente Trump di negare fondi [...]

    Read more →
  • Cultura Primo Piano Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Di Vittoria Todisco 1 febbraio 2017 Il Quotidiano del Molise Benedetto XVI, il Papa emerito, nel pomeriggio della Giornata della Memoria, il 27 gennaio scorso, in Vaticano, ha accolto la dott.ssa Ylenia Fiorenza, presidente del Centro Culturale Internazionale ‘Joseph Ratzinger’ di Campobasso. Un avvenimento speciale che merita di essere condiviso attraverso l’emozione e il racconto della giovane filosofa, fondatrice del Centro a lui dedicato, che ha potuto vivere un momento unico accanto a Joseph Ratzinger, il grande teologo conciliare, prefetto [...]

    Read more →
  • Attualità Rassegna Web Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Di Lorenzo Bertocchi La Verità, 23 dicembre 2016 vanthuanobservatory.org CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Cultura Rassegna Web Matrimonio e libertà

    Matrimonio e libertà

    Di Carlo Caffarra Avila (Spagna), 8 novembre 2016 costanzamiriano.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    Di Ettore Gotti Tedeschi 11 gennaio 2017 rivistaetnie.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente [...]

    Read more →
  • Osservatorio ecclesiale Rassegna Web “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    Di Matteo Matzuzzi 14 Gennaio 2017 ilfoglio.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Di Benedetta Frigerio 15 gennaio 2017 lanuovabq.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →