Divorzio “breve”: un solo anno dalla separazione o anche nessuno

27 gennaio 2014 16:07 2 comments

Di Chiara Santomiero

23 gennaio 2014

aleteia.org

In discussione alla Commissione giustizia del Senato quattro disegni di legge. Il parere del Forum delle associazioni familiari

Sono quattro i disegni di legge sul cosiddetto “divorzio breve” depositati presso la Commissione giustizia del Senato che li prenderà in esame in questi giorni. I provvedimenti – di Roberta Pinotti (Pd), Enrico Buemi (Psi), Ciro Falanga (Fi-Pdl) e Giuseppe Lumia (Pd) – intendono modificare le norme introdotte nell’ordinamento giuridico italiano con la legge 898 del 1970, che prevedono la possibilità di ottenere lo scioglimento del matrimonio decorsi tre anni dalla separazione dei coniugi.
Fatta salva la specificità delle proposte, il tempo della separazione verrebbe in genere ridotto a un anno solo mentre la proposta Buemi prevede che in caso di accordo dei coniugi, si salti la fase della separazione e si agisca direttamente per lo scioglimento del vincolo matrimoniale. Contrario a qualunque ipotesi di “divorzio breve” il Forum delle associazioni familiari, come spiega Simone Pillon, avvocato familiarista e presidente del Forum dell’Umbria.

Qual è il giudizio del Forum sui provvedimenti relativi al divorzio breve?

Pillon: Siamo contrari alla riduzione dei termini fissati per la separazione dall’attuale legge perché è un tempo stabilito dal codice civile per tentare di risolvere la crisi familiare: se togliamo questo tempo l’istituto viene svuotato di significato. Inoltre viene soppresso il tentativo di conciliazione che già oggi di fatto non viene effettuato: in questo modo non viene data nessuna chance alla famiglia. Una delle proposte addirittura prevede l’azzeramento totale dei tempi per il divorzio qualora vi sia il consenso dei coniugi il che configurerebbe un nuovo istituto in quanto il nostro ordinamento prevede solo la separazione consensuale e non il divorzio consensuale. E’ una modifica che cambierebbe l’essenza giuridica del matrimonio che è un istituto di diritto pubblico, trasformandolo in un istituto di diritto privato, cioè nella disponibilità delle parti. Con la conseguenza, come avviene per esempio negli Stati Uniti, di forti pressioni sulla parte più debole del rapporto.

Il Forum ha delle sue proposte in merito alle norme sulla separazione?

Pillon: Noi vorremmo che i tentativi di conciliazione fossero implementati e il servizio fosse esternalizzato, coinvolgendo un mediatore familiare o un consulente familiare al posto del giudice che di fatto non provvede. La stabilità familiare è un valore garantito dalla Costituzione e va tutelato. Tra le norme proposte, una misura che riteniamo auspicabile – ma non nell’ambito del divorzio breve bensì in un provvedimento autonomo – è la previsione che lo scioglimento della comunione dei beni tra i coniugi, in caso di divorzio, retroceda alla data della prima udienza di separazione. Oggi questa ha effetto solo al passaggio in giudicato della sentenza di divorzio e la questione pone problemi notevoli in merito ai beni che uno dei coniugi acquisti durante questo tempo.

C’è chi pensa che l’introduzione del divorzio breve comporterebbe una sorta di “banalizzazione” del matrimonio: condivide questo giudizio?

Pillon: Trasformare il matrimonio in qualcosa di privato renderebbe più fragile la famiglia. Il matrimonio trova il suo contenuto specifico nella rilevanza pubblica, altrimenti si può scegliere la convivenza di fatto. In un tempo nel quale già i legami forti spaventano, non bisogna indebolire ancora di più il matrimonio. Per questo il periodo di tre anni pensato per la separazione è prezioso, a patto, però, che venga riempito di contenuti.

::

Leave a Reply


Other News

  • Cultura Primo Piano Società Quella porta aperta sulla tentazione

    Quella porta aperta sulla tentazione

    Di Giancarlo Maria Bregantini 5 marzo 2017 L’Adige È necessario, a volte, nella vita lasciare aperta al dubbio almeno una sola finestrella, senza barricarci definitivamente in certezze incondizionate e troppo sicure. Ritengo, infatti, che non è sempre salutare il sottrarci a tutti i dubbi. Un dubbio ci risana e ci permette di chiederci, con umiltà, “Ma è giusto quello che sto facendo?”. Io spero che in tutti ci siano quei dubbi che ci mantengano svegli, mai assopiti in quel che [...]

    Read more →
  • Attualità Primo Piano Rassegna Web Agire in presenza della coscienza

    Agire in presenza della coscienza

    Di Giancarlo Maria Bregantini 19 febbraio 2017 ladige.it Ogni giorno è una sfida. Siamo fatti per non risparmiarci al faccia a faccia con il mondo, con le sue complessità, con quella realtà che sempre più s’infittisce. Anche quando all’orizzonte spuntano notizie incresciose, come l’ultima lanciata dal Parlamento Europeo di rinforzare ciecamente il fondo internazionale per quelle organizzazioni che hanno come progetto quello di rendere più facile l’accesso all’aborto legale. Addirittura, dopo la ferma decisione del presidente Trump di negare fondi [...]

    Read more →
  • Cultura Primo Piano Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Di Vittoria Todisco 1 febbraio 2017 Il Quotidiano del Molise Benedetto XVI, il Papa emerito, nel pomeriggio della Giornata della Memoria, il 27 gennaio scorso, in Vaticano, ha accolto la dott.ssa Ylenia Fiorenza, presidente del Centro Culturale Internazionale ‘Joseph Ratzinger’ di Campobasso. Un avvenimento speciale che merita di essere condiviso attraverso l’emozione e il racconto della giovane filosofa, fondatrice del Centro a lui dedicato, che ha potuto vivere un momento unico accanto a Joseph Ratzinger, il grande teologo conciliare, prefetto [...]

    Read more →
  • Attualità Rassegna Web Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Di Lorenzo Bertocchi La Verità, 23 dicembre 2016 vanthuanobservatory.org CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Cultura Rassegna Web Matrimonio e libertà

    Matrimonio e libertà

    Di Carlo Caffarra Avila (Spagna), 8 novembre 2016 costanzamiriano.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    Di Ettore Gotti Tedeschi 11 gennaio 2017 rivistaetnie.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente [...]

    Read more →
  • Osservatorio ecclesiale Rassegna Web “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    Di Matteo Matzuzzi 14 Gennaio 2017 ilfoglio.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Di Benedetta Frigerio 15 gennaio 2017 lanuovabq.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →