“Digiuniamo perché nessuno debba digiunare”

5 marzo 2014 12:56 7 comments

Di Ylenia Fiorenza

Il Quotidiano del Molise

5 marzo 2014

La Quaresima è una meditazione comunitaria sull’amore che Dio ha per il suo popolo. Proprio stamattina uscirà una sorta di “vademecum” illuminante su questo tempo che è detto di “conversione, ascolto, perdono e offerta”, come le forme più elevate di quella carità che si fa carico delle sofferenze altrui.

Il significato di questi quaranta giorni di “salita a Gerusalemme”, che precedono la Pasqua, diventa decisivo soprattutto se a spiegarlo e a trasmetterlo è un maestro alquanto speciale come Papa Giorgio Mario Bergoglio, da un anno a capo della Chiesa cattolica col nome di “Francesco”. E lo fa tramite le pagine appena edite del libro “Dio non si stanca di perdonare” (Bologna, Emi, 2014).

L’opuscolo è una raccolta di tutte le omelie sulla quaresima di quando Sua Santità era ancora il Cardinale “dell’altro mondo”, di Buenos Aires. Il tema dell’amore è centrale. I testi che vanno dal 2004 al 2011 propongono una rinnovata esperienza della misericordia divina. Quello che viene fatto risaltare da essi è proprio una “cultura del perdono”, che è possibile scoprire in questi giorni di “digiuno” inteso come “atto di solidarietà” rivolta a spezzare le catene della calunnia e di ogni sorta di mancanza di rispetto verso la dignità del prossimo.

Secondo Papa Francesco “I nostri gesti, le nostre mortificazioni, i nostri sacrifici hanno valore soltanto se procedono dal cuore, se esprimono un amore”. Questo chiarifica che “Il digiuno che Dio vuole consiste sempre nel dividere il pane con l’affamato, introducendo in casa i miseri, i senzatetto, vestendo uno che vedi nudo, senza trascurare i tuoi parenti”. Indicazioni che confermano che “digiunare è amare”.

Il Papa con questo concetto, non solo recupera, ma purifica la stessa religiosità popolare da consuetudini medioevali fatue, a partire dalla “superstitio”, ancora diffusa tra i cristiani che, praticando per ignoranza la famosa “fede fai da te”, si assoggettano ad un peso o a dei sacrifici che Dio non si sognerebbe mai di comandare alle sue creature essendo “Amore”. Sono atteggiamenti che rivelano, sì, un deficit di discernimento e uno stridente contrasto tra quello che è “l’essenziale” e quello che invece è solo “superfluo”. Il Vangelo ricorda, infatti, che “il di più viene dal maligno”.

D’altra parte è scolpito nella Bibbia il manifesto autentico del digiuno gradito a Dio: “Camminate senza colpa, praticando la giustizia, dicendo la verità, non spargendo maldicenze, non covando rancori né odio, non prestando denaro a usura e non accettando doni contro l’innocente”. In sintesi, occorre fare digiuno di cattiverie.

È sempre il Pontefice argentino che mette in guardia da queste tentazioni: “Ci sono cristiani – denuncia Papa Francesco – che sembrano avere uno stile di Quaresima senza Pasqua”. Mirando alle logiche travisanti che portano all’esercizio di riti puramente esteriori, di tetri formalismi, che non tengono conto della croce di Cristo come “riscatto dal male”, ciò che ha valore è il digiuno finalizzato a mangiare il “vero cibo”. La fede, tuttavia, senza le opere è morta.

Non manca poi un monito più allargato. “Oggi – avverte il Papa – si può digiunare solo lavorando affinché altri non restino senza mangiare”. E poi rafforza dicendo che: “Oggi si può celebrare il digiuno soltanto assumendo il dolore e l’impotenza di milioni di affamati”, perché “Chi non digiuna per il povero inganna Dio”. E poi spiega che: “Il digiuno volontario deve aiutare a impedire i digiuni obbligati dei poveri. Digiuniamo perché nessuno debba digiunare”. E poi l’accento più forte: “Lacerate i cuori per amare con l’amore con cui siamo amati noi, consolare con la consolazione da cui siamo consolati e condividere quello che abbiamo ricevuto”.

Nel libretto curato dal direttore dell’EMI, Lorenzo Fazzini, è presente la postfazione di Mons. Giancarlo Bregantini. L’arcivescovo di Campobasso-Bojano scrive che l’urgenza attualmente è “andare dritti al cuore con lo stile di Papa Bergoglio, per diventare discepoli di quel Cristo che non resta nel sepolcro”. Parole che, nell’impegno quaresimale, completano in modo sapiente queste segnalazioni bergogliane, solide come macigni sulla “coscienza isolata”. “Il dramma – sottolinea il Papa – è nelle strade, nei quartieri, nella nostra casa, nel nostro cuore.

Conviviamo con la violenza che uccide, che distrugge le famiglie, che accende guerre e conflitti in tanti Paesi del mondo. Conviviamo con l’invidia, l’odio, la calunnia, la mondanità. La sofferenza degli innocenti e delle persone pacifiche – asserisce – non smette di schiaffeggiarci; il disprezzo dei diritti delle persone e dei popoli più fragili non sono tanto lontani da noi; l’impero del denaro con i suoi demoniaci effetti come la droga, la corruzione, la tratta delle persone, e anche di bambini, insieme alla miseria materiale e morale, sono moneta di scambio”.

“Gli egoismi personali giustificati – dichiara – portano ad innumerevoli realtà distruttive, ad indossare maschere e sorrisi di plastica come se niente fosse”. Ecco perché è necessario per ciascuno “non stancarsi di chiedere perdono a Dio e ai fratelli”.

::

 

Leave a Reply


Other News

  • Cultura Primo Piano Società Quella porta aperta sulla tentazione

    Quella porta aperta sulla tentazione

    Di Giancarlo Maria Bregantini 5 marzo 2017 L’Adige È necessario, a volte, nella vita lasciare aperta al dubbio almeno una sola finestrella, senza barricarci definitivamente in certezze incondizionate e troppo sicure. Ritengo, infatti, che non è sempre salutare il sottrarci a tutti i dubbi. Un dubbio ci risana e ci permette di chiederci, con umiltà, “Ma è giusto quello che sto facendo?”. Io spero che in tutti ci siano quei dubbi che ci mantengano svegli, mai assopiti in quel che [...]

    Read more →
  • Attualità Primo Piano Rassegna Web Agire in presenza della coscienza

    Agire in presenza della coscienza

    Di Giancarlo Maria Bregantini 19 febbraio 2017 ladige.it Ogni giorno è una sfida. Siamo fatti per non risparmiarci al faccia a faccia con il mondo, con le sue complessità, con quella realtà che sempre più s’infittisce. Anche quando all’orizzonte spuntano notizie incresciose, come l’ultima lanciata dal Parlamento Europeo di rinforzare ciecamente il fondo internazionale per quelle organizzazioni che hanno come progetto quello di rendere più facile l’accesso all’aborto legale. Addirittura, dopo la ferma decisione del presidente Trump di negare fondi [...]

    Read more →
  • Cultura Primo Piano Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Di Vittoria Todisco 1 febbraio 2017 Il Quotidiano del Molise Benedetto XVI, il Papa emerito, nel pomeriggio della Giornata della Memoria, il 27 gennaio scorso, in Vaticano, ha accolto la dott.ssa Ylenia Fiorenza, presidente del Centro Culturale Internazionale ‘Joseph Ratzinger’ di Campobasso. Un avvenimento speciale che merita di essere condiviso attraverso l’emozione e il racconto della giovane filosofa, fondatrice del Centro a lui dedicato, che ha potuto vivere un momento unico accanto a Joseph Ratzinger, il grande teologo conciliare, prefetto [...]

    Read more →
  • Attualità Rassegna Web Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Di Lorenzo Bertocchi La Verità, 23 dicembre 2016 vanthuanobservatory.org CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Cultura Rassegna Web Matrimonio e libertà

    Matrimonio e libertà

    Di Carlo Caffarra Avila (Spagna), 8 novembre 2016 costanzamiriano.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    Di Ettore Gotti Tedeschi 11 gennaio 2017 rivistaetnie.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente [...]

    Read more →
  • Osservatorio ecclesiale Rassegna Web “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    Di Matteo Matzuzzi 14 Gennaio 2017 ilfoglio.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Di Benedetta Frigerio 15 gennaio 2017 lanuovabq.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →