Divorzio breve tradimento e follia

1 giugno 2014 15:01 0 comments

Di Marco Invernizzi

1 giugno 2014

comunitambrosiana.org

Care amiche, cari amici

Il divorzio breve è stato approvato dalla Camera dei deputati e dovrà essere confermato al Senato prima di diventare legge dello Stato. Basteranno dodici mesi per sciogliere una famiglia, sei nel caso la richiesta sia consensuale. Divorziare diventa facile come bere un bicchiere d’acqua, in una società sempre più liquida.

In questa sede interessa notare come questo sia avvenuto senza l’opposizione di nessun partito, a eccezione dei Popolari per l’Italia, che hanno votato contro come gruppo (Bindi, Gigli e Sberna). Il Nuovo Centro Destra ha votato a favore con il voto contrario motivato da tre deputati, Pagano, Calabrò e Roccella. Fratelli d’Italia ha votato a favore attraverso la dichiarazione di La Russa e la Lega ha lasciato libertà di coscienza, con il deputato Fedriga che ha motivato il suo voto contrario. Alla fine hanno votato contro il divorzio sprint soltanto trenta deputati. Trenta persone per bene che hanno messo le proprie convinzioni morali al di sopra del partito, come per esempio il deputato Palmieri di Forza Italia, che ha votato al contrario del relatore D’Alessandro del suo stesso partito, un partito sempre più attraversato da venature laiciste.

L’applauso finale, dopo la votazione quasi plebiscitaria, suona agghiacciante. Che cosa ci sia di entusiasmante in una legge che accelera il fallimento della cellula base della società, l’unico vero ammortizzatore sociale accanto alle parrocchie, è difficile da vedere, a meno che non si affermi esplicitamente il dominio assoluto dell’individuo e dei suoi desideri sulla famiglia, e sui suoi membri più deboli, i figli e a volte le mogli. Ma questa è la dittatura del relativismo, e non è una novità.

 

Tradimento e follia

Ciò che sorprende è la miopia politica delle opposizioni di centro-destra, Fratelli d’Italia e Lega, e soprattutto non si capisce perché il Nuovo Centro Destra non abbia assunto una posizione contraria, apparendo succube del Pd e del politicamente corretto e costringendo alcuni suoi deputati a votare contro il loro stesso partito. Dove pensano di trovare consensi queste forze politiche se mai riusciranno a darsi una identità forte e visibile almeno a sostegno di quei principi fondamentali del bene comune che invece la sinistra non ha mai sposato e Forza Italia sembra avere rinnegato?

Si è ripetuto in questa triste vicenda parlamentare quanto accaduto in occasione delle elezioni europee, quando molti elettori hanno disertato i seggi anche perché non erano attratti da nessuna delle offerte politiche.

Attenzione, non sto dicendo che questi principi non negoziabili siano sentiti come fondamentali dalla maggioranza della società, ma è indubbio che coloro che li usano come criterio di scelta politica non trovano nessuno che li sostenga e difenda. Che questi elettori siano centinaia di migliaia o milioni non lo so, ma so che nessuno si preoccupa di loro e così loro non vanno a votare.

 

Non bisogna disperare

Che dire ancora? Che non bisogna disperare perché il mondo non finisce soltanto perché le classi politiche si muovono tutte all’interno del “politicamente corretto” e non riescono a capire neppure quali siano i loro interessi elettorali.

La crisi che subisce il mondo occidentale non è cominciata dalla politica e non può essere risolta dai Parlamenti. La soluzione comincia dal cuore e dalla testa degli uomini, se sapremo avvicinarli, parlando loro del Regno di Dio, che non si realizza in questo mondo, ma che può renderlo migliore.

::

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Other News

  • Cultura Primo Piano Società Quella porta aperta sulla tentazione

    Quella porta aperta sulla tentazione

    Di Giancarlo Maria Bregantini 5 marzo 2017 L’Adige È necessario, a volte, nella vita lasciare aperta al dubbio almeno una sola finestrella, senza barricarci definitivamente in certezze incondizionate e troppo sicure. Ritengo, infatti, che non è sempre salutare il sottrarci a tutti i dubbi. Un dubbio ci risana e ci permette di chiederci, con umiltà, “Ma è giusto quello che sto facendo?”. Io spero che in tutti ci siano quei dubbi che ci mantengano svegli, mai assopiti in quel che [...]

    Read more →
  • Attualità Primo Piano Rassegna Web Agire in presenza della coscienza

    Agire in presenza della coscienza

    Di Giancarlo Maria Bregantini 19 febbraio 2017 ladige.it Ogni giorno è una sfida. Siamo fatti per non risparmiarci al faccia a faccia con il mondo, con le sue complessità, con quella realtà che sempre più s’infittisce. Anche quando all’orizzonte spuntano notizie incresciose, come l’ultima lanciata dal Parlamento Europeo di rinforzare ciecamente il fondo internazionale per quelle organizzazioni che hanno come progetto quello di rendere più facile l’accesso all’aborto legale. Addirittura, dopo la ferma decisione del presidente Trump di negare fondi [...]

    Read more →
  • Cultura Primo Piano Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Di Vittoria Todisco 1 febbraio 2017 Il Quotidiano del Molise Benedetto XVI, il Papa emerito, nel pomeriggio della Giornata della Memoria, il 27 gennaio scorso, in Vaticano, ha accolto la dott.ssa Ylenia Fiorenza, presidente del Centro Culturale Internazionale ‘Joseph Ratzinger’ di Campobasso. Un avvenimento speciale che merita di essere condiviso attraverso l’emozione e il racconto della giovane filosofa, fondatrice del Centro a lui dedicato, che ha potuto vivere un momento unico accanto a Joseph Ratzinger, il grande teologo conciliare, prefetto [...]

    Read more →
  • Attualità Rassegna Web Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Di Lorenzo Bertocchi La Verità, 23 dicembre 2016 vanthuanobservatory.org CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Cultura Rassegna Web Matrimonio e libertà

    Matrimonio e libertà

    Di Carlo Caffarra Avila (Spagna), 8 novembre 2016 costanzamiriano.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    Di Ettore Gotti Tedeschi 11 gennaio 2017 rivistaetnie.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente [...]

    Read more →
  • Osservatorio ecclesiale Rassegna Web “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    Di Matteo Matzuzzi 14 Gennaio 2017 ilfoglio.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Di Benedetta Frigerio 15 gennaio 2017 lanuovabq.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →