La scelta di campo del sindaco Marino

22 ottobre 2014 12:03 3 comments

Di Francesco Belletti

22 ottobre 2014

forumfamiglie.org

Il sindaco Marino, sul tema della trascrizione nei registri comunali di Roma dei matrimoni celebrati all’estero tra persone dello stesso sesso, ha scelto la provocazione più grande: giornalisti, telecamere, una celebrazione di massa, nelle sale comunali, finita poi su tutti i telegiornali. Una sala comunale bella piena di persone festanti, anche commosse. Una bella operazione di marketing, soprattutto per un sindaco in grande affanno di immagine.

Pochi giorni prima altre immagini avevano riempito la rete e qualche telegiornale, sempre da Roma: le centinaia di passeggini vuoti al Campidoglio, in piazza, fuori dalle stanze comunali, di tante famiglie che chiedevano politiche fiscali per la famiglia, sia a livello nazionale, ma soprattutto come reazione alla scandalosa decisione dell’amministrazione comunale sulle iscrizioni dei bambini alla scuola materna. All’atto dell’iscrizione infatti il regolamento comunale prevedeva la gratuità del terzo figlio (quanti sono i bambini in questa situazione? Quanto costerebbe, questo segnale? Non ci è dato saperlo), ma, ad iscrizioni chiuse, il regolamento è stato cambiato, e tale gratuità è stata cancellata, per introdurre altri criteri.

Ignazio Marino ha fatto la sua scelta di campo: in Comune ha fatto entrare, con grandi riflettori, le richieste dei movimenti Lgbt, rifiutandosi pubblicamente di seguire la legge, come richiesto dal ministero dell’Interno e dal prefetto. I passeggini delle famiglie li ha lasciati fuori, e la sua sorridente faccia non si è vista proprio, in mezzi a mamme e papà delle famiglie che si sono viste scippare un piccolo sostegno. Del resto già tra i primissimi atti della giunta Marino c’è stata anche la cancellazione del “quoziente Roma”, un tentativo di cambiare le tasse comunali rendendole più favorevoli per le famiglie con più carichi familiari. Non si può accusare in sindaco di incoerenza: egli è certamente nemico di qualsiasi ipotesi di sostegno alle famiglie numerose, ed è certamente amico delle richieste dei movimenti Lgbt.

Una cosa però è apparsa di un’incoerenza assoluta: la fascia tricolore in cui si è drappeggiato durante la “cerimonia di disobbedienza” che ha voluto. Altro che rispetto delle istituzioni… Se il sindaco indossa la fascia tricolore, infatti, afferma con ciò stesso di essere un pubblico ufficiale, tenuto per questo ad applicare la legge, e non a calpestarla. Ma la legge italiana, quella coperta dal tricolore, gli impediva di effettuare questa trascrizione: nemmeno lui ha avuto il coraggio di negarlo. Coerenza voleva, allora, che il sindaco si drappeggiasse piuttosto con la bandiera arcobaleno dei movimenti Lgbt se proprio voleva fare atto di “disobbedienza civile”.

Si può essere “pubblici ufficiali” a corrente alternata, scegliendo quali legge violare? O avrebbe potuto indossare i colori del Comune, rivendicando così, come ha fatto, l’autonomia di un amministratore locale nel riconoscere o meno un matrimonio celebrato all’estero. Peccato che così avrebbe dovuto riconoscere che stava facendo, da Comune, quello che un Comune non può fare, cioè intervenire su un tema così delicato, come l’identità giuridica della famiglia, già esplicitamente regolato dalla legge nazionale. Salvo poi domandarci, in effetti, se questa operazione fuori dalla legalità rappresenti davvero tutti i cittadini di Roma.

Insomma, il sindaco Ignazio Marino ha scelto da che parte stare: ha chiuso le porte a famiglie e passeggini, e ha offerto grandi onori alle associazioni Lgbt. Anche io ho scelto da che parte stare: #iostoconipasseggini

::

Leave a Reply


Other News

  • Cultura Primo Piano Società Quella porta aperta sulla tentazione

    Quella porta aperta sulla tentazione

    Di Giancarlo Maria Bregantini 5 marzo 2017 L’Adige È necessario, a volte, nella vita lasciare aperta al dubbio almeno una sola finestrella, senza barricarci definitivamente in certezze incondizionate e troppo sicure. Ritengo, infatti, che non è sempre salutare il sottrarci a tutti i dubbi. Un dubbio ci risana e ci permette di chiederci, con umiltà, “Ma è giusto quello che sto facendo?”. Io spero che in tutti ci siano quei dubbi che ci mantengano svegli, mai assopiti in quel che [...]

    Read more →
  • Attualità Primo Piano Rassegna Web Agire in presenza della coscienza

    Agire in presenza della coscienza

    Di Giancarlo Maria Bregantini 19 febbraio 2017 ladige.it Ogni giorno è una sfida. Siamo fatti per non risparmiarci al faccia a faccia con il mondo, con le sue complessità, con quella realtà che sempre più s’infittisce. Anche quando all’orizzonte spuntano notizie incresciose, come l’ultima lanciata dal Parlamento Europeo di rinforzare ciecamente il fondo internazionale per quelle organizzazioni che hanno come progetto quello di rendere più facile l’accesso all’aborto legale. Addirittura, dopo la ferma decisione del presidente Trump di negare fondi [...]

    Read more →
  • Cultura Primo Piano Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Di Vittoria Todisco 1 febbraio 2017 Il Quotidiano del Molise Benedetto XVI, il Papa emerito, nel pomeriggio della Giornata della Memoria, il 27 gennaio scorso, in Vaticano, ha accolto la dott.ssa Ylenia Fiorenza, presidente del Centro Culturale Internazionale ‘Joseph Ratzinger’ di Campobasso. Un avvenimento speciale che merita di essere condiviso attraverso l’emozione e il racconto della giovane filosofa, fondatrice del Centro a lui dedicato, che ha potuto vivere un momento unico accanto a Joseph Ratzinger, il grande teologo conciliare, prefetto [...]

    Read more →
  • Attualità Rassegna Web Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Di Lorenzo Bertocchi La Verità, 23 dicembre 2016 vanthuanobservatory.org CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Cultura Rassegna Web Matrimonio e libertà

    Matrimonio e libertà

    Di Carlo Caffarra Avila (Spagna), 8 novembre 2016 costanzamiriano.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    Di Ettore Gotti Tedeschi 11 gennaio 2017 rivistaetnie.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente [...]

    Read more →
  • Osservatorio ecclesiale Rassegna Web “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    Di Matteo Matzuzzi 14 Gennaio 2017 ilfoglio.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Di Benedetta Frigerio 15 gennaio 2017 lanuovabq.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →