Pensiero unico e schizofrenie radical chic. Ecco la lista

9 novembre 2014 05:45 7 comments

Di Paolo Togni

29 ottobre 2014

lanuovabq.it

I seguaci del pensiero unico spesso cadono in contraddizione con loro stessi; questo è tipico di chi non possiede fondamenta culturali strutturate, e parla a schiovere di argomenti che non possiede; e tanto meno ne sanno, tanto più ne parlano. Una volta di chi tenesse un simile comportamento si diceva: parla per dare aria alla bocca.

Una delle ossessioni del pensiero unico è il rifiuto degli Ogm: opinione cretina e non basata su studi o su informazioni attendibili, ma pur sempre un’opinione, lecita anche se errata, che viene ripetuta ad ogni occasione. Siccome la mamma dei cretini è sempre incinta, è comprensibile: molto meno comprensibile è come e perché chi vorrebbe eliminare dal panorama mondiale una realtà importante in quanto frutto di un intervento umano migliorativo di caratteristiche naturali, sia poi in genere favorevole alla fecondazione eterologa, che è precisamente un intervento umano (non migliorativo, almeno dal punto di vista morale) su un processo naturale. Sempre parlando di paranoie antiscientifiche, protestano contro i ripetitori di segnale, ma passano la vita al cellulare.

Le stesse persone sono poi, in genere, contrarie all’uso dei farmaci, che intervengono, anch’essi, a modificare processi naturali. Eppure sono poi favorevoli all’uso della Ru486, che su un delicato processo naturale interviene, eccome! Non è dato di conoscere il motivo di questa articolazione (articolazione?) del pensiero (pensiero?) unico.

Una grande, progressiva ipocrisia si è sviluppata poi a livello terminologico per quanto riguarda il modo di definire le persone affette da condizioni fisiche non perfette: siamo passati da “invalidi” a “handicappati” a “disabili” a “diversamente abili”; ma la stessa ipocrisia, che si dice motivata dal rispetto per coloro che siano già afflitti da una condizione fisica (perdonatemi! Riguarda pure me) insufficiente, non impedisce che se un bambino non ancora nato risulti essere colpito dalla sindrome di Down debba secondo questi individui essere ucciso mediante l’infamia dell’aborto.

Gli stessi, poi, sono sostenitori del parto naturale e dell’allattamento al seno, nell’interesse di uno sviluppo armonico e sereno del bambino. Benissimo; non si capisce, però, come questo richiamo al corso naturale degli avvenimenti si concili con quanto costoro pure sostengono, cioè l’opportunità di concedere alle coppie omosessuali il diritto all’adozione di bambini.

Vogliono vivere in città pulite, ma non vogliono che si utilizzi l’unico strumento pulito per fare sparire i rifiuti, cioè l’inceneritore: in questo modo costringono la comunità a sopportare spaventosi costi ambientali (la vergogna delle discariche con il carico di inquinamento che le accompagna) ed economici (vedi trasporti in altri Paesi: Roma e Napoli insegnano) senza ottenere risultati soddisfacenti. Naturalmente poi sono i primi a protestare contro l’aumento delle tariffe.

Utilizzano impianti di riscaldamento e di raffrescamento, ma sono sempre pronti a protestare contro la ricerca delle fonti di energia necessarie ad alimentarli, e contro la realizzazione degli impianti necessari a trasformarle e trasportarle per consentirne l’utilizzazione (raffinerie, gasdotti, oleodotti, rigassificatori, …).

Dichiarano di seguire le castronerie sul cibo a chilometro zero, ma non possono fare a meno di mangiare (di soppiatto e vergognandosene un po’) salmone canadese e formaggi francesi; sono molto lieti di bere del buon whisky scozzese o una bottiglia di champagne.

Con questo elenco di contraddizioni potrei andare avanti ancora per molto; il pensiero unico è infatti certamente unico, ma propriamente pensiero non è: si tratta, più che altro, di un’elaborazione di luoghi comuni svolta dai maitres à penser a ciò autorizzati, rispetto alla quale viene presentata una scelta unica: l’adesione.

Rifiutando la quale scatterà inesorabile la condanna: all’isolamento, alla derisione, addirittura al disprezzo. Solo anime forti sono in grado di non piegarsi alla pressione; e possiede un’anima forte chi possiede una cultura ben fondata, una mente in grado di analizzare e criticare le affermazioni alle quali si trova davanti, un carattere in grado di sopportare e controbattere ciò che considera inaccettabile. Ho fatto il ritratto del vero cristiano? Beh, non è un caso.

::

Leave a Reply


Other News

  • Cultura Primo Piano Società Quella porta aperta sulla tentazione

    Quella porta aperta sulla tentazione

    Di Giancarlo Maria Bregantini 5 marzo 2017 L’Adige È necessario, a volte, nella vita lasciare aperta al dubbio almeno una sola finestrella, senza barricarci definitivamente in certezze incondizionate e troppo sicure. Ritengo, infatti, che non è sempre salutare il sottrarci a tutti i dubbi. Un dubbio ci risana e ci permette di chiederci, con umiltà, “Ma è giusto quello che sto facendo?”. Io spero che in tutti ci siano quei dubbi che ci mantengano svegli, mai assopiti in quel che [...]

    Read more →
  • Attualità Primo Piano Rassegna Web Agire in presenza della coscienza

    Agire in presenza della coscienza

    Di Giancarlo Maria Bregantini 19 febbraio 2017 ladige.it Ogni giorno è una sfida. Siamo fatti per non risparmiarci al faccia a faccia con il mondo, con le sue complessità, con quella realtà che sempre più s’infittisce. Anche quando all’orizzonte spuntano notizie incresciose, come l’ultima lanciata dal Parlamento Europeo di rinforzare ciecamente il fondo internazionale per quelle organizzazioni che hanno come progetto quello di rendere più facile l’accesso all’aborto legale. Addirittura, dopo la ferma decisione del presidente Trump di negare fondi [...]

    Read more →
  • Cultura Primo Piano Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Di Vittoria Todisco 1 febbraio 2017 Il Quotidiano del Molise Benedetto XVI, il Papa emerito, nel pomeriggio della Giornata della Memoria, il 27 gennaio scorso, in Vaticano, ha accolto la dott.ssa Ylenia Fiorenza, presidente del Centro Culturale Internazionale ‘Joseph Ratzinger’ di Campobasso. Un avvenimento speciale che merita di essere condiviso attraverso l’emozione e il racconto della giovane filosofa, fondatrice del Centro a lui dedicato, che ha potuto vivere un momento unico accanto a Joseph Ratzinger, il grande teologo conciliare, prefetto [...]

    Read more →
  • Attualità Rassegna Web Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Di Lorenzo Bertocchi La Verità, 23 dicembre 2016 vanthuanobservatory.org CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Cultura Rassegna Web Matrimonio e libertà

    Matrimonio e libertà

    Di Carlo Caffarra Avila (Spagna), 8 novembre 2016 costanzamiriano.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    Di Ettore Gotti Tedeschi 11 gennaio 2017 rivistaetnie.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente [...]

    Read more →
  • Osservatorio ecclesiale Rassegna Web “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    Di Matteo Matzuzzi 14 Gennaio 2017 ilfoglio.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Di Benedetta Frigerio 15 gennaio 2017 lanuovabq.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →