Il Muro e noi

10 novembre 2014 12:03 3 comments

brunoleoni.it

Editoriale - Novembre 2014

La più parte dei pensatori occidentali ha cercato di apprendere la lezione dell’Ottantanove nella forma più edulcorata possibile. Ci siamo rifiutati di vedere che i sovietici erano diversi da noi, sopra tutto, per una cosa: perché ritenevano necessario che la produzione fosse governata dalla gerarchia politica. La soppressione della libertà politica è una conseguenza, non una causa, di questa visione del mondo.

Aver ribaltato l’ordine di priorità del disegno sovietico – la soppressione della libertà economica e quindi l’eliminazione del dissenso – ha ridotto l’esperienza comunista a un tentativo di autoritarismo politico, e non una messa in pratica di una precisa visione del mondo, di una scelta di valori, di un suo proprio rapporto fra economia e politica.

È bastato il tempo di una generazione per dimenticare cosa significasse quel simbolo tangibile della “cortina di ferro” discesa a fendere l’Europa, e oggi la caduta del muro di Berlino è un anniversario celebrato ormai con parole di circostanza, un evento letto e interpretato come un fatto di natura squisitamente geopolitica.

Si è assistito al collasso dell’Urss come a una liberazione, che ci consentisse finalmente di ammettere che tutt’al più la libertà economica era un gioco di prestigio, che la libertà riconquistata fosse solo una questione politica e che l’oppressione e la repressione fossero solo una scelta di chi governava in un certo momento. Abbiamo accettato che non tutto poteva essere statalizzato: ma abbiamo immaginato che avesse senso statalizzare molto, illudendoci che ci fosse un equilibrio precario, ma raggiungibile.

Anche per questo, il comunismo non è diventato un tabù: nonostante la ricerca storica sempre di più ci abbia mostrato il suo vero volto. Perché ci interessava concentrare l’attenzione su ciò che ci distingueva in superficie, anziché sulle ragioni più profonde che caratterizzavano le imperfette realizzazioni terrene di due diverse visioni del mondo.

Se c’è una colpa che non riusciremo a perdonare a politici, intellettuali, divulgatori liberali, e che sentiamo anche nostra, è non aver evitato la messa in caricatura dell’anticomunismo. Secondo un importante leader della destra italiana, che politicamente ha mosso i primi passi negli ambienti dei centri sociali, l’anticomunismo sarebbe inattuale perché “non ci sono più i comunisti”. Ma l’irrilevanza politica e storica dei nazisti dell’Illinois non rende superflui gli sforzi, importanti e doverosi, per comprendere e ricordare ciò che il nazismo è stato.

L’anticomunismo è memoria: memoria del più terribile regime politico che la storia ricordi.

Memoria di cento milioni di persone sacrificate sull’altare dell’ideologia.

Memoria di impoverimento di massa e devastazione e repressione capillare del dissenso.

Col muro di Berlino, è caduto il più terribile sistema politico di sempre, basato sul sistematico annullamento della società nello Stato.

Questo bisogna ricordare del 1989.

Si evita di farlo, perché tanto scomodo sarebbe, anche per noi, anche oggi, trarne le dovute conclusioni.

::

Leave a Reply


Other News

  • Cultura Primo Piano Società Quella porta aperta sulla tentazione

    Quella porta aperta sulla tentazione

    Di Giancarlo Maria Bregantini 5 marzo 2017 L’Adige È necessario, a volte, nella vita lasciare aperta al dubbio almeno una sola finestrella, senza barricarci definitivamente in certezze incondizionate e troppo sicure. Ritengo, infatti, che non è sempre salutare il sottrarci a tutti i dubbi. Un dubbio ci risana e ci permette di chiederci, con umiltà, “Ma è giusto quello che sto facendo?”. Io spero che in tutti ci siano quei dubbi che ci mantengano svegli, mai assopiti in quel che [...]

    Read more →
  • Attualità Primo Piano Rassegna Web Agire in presenza della coscienza

    Agire in presenza della coscienza

    Di Giancarlo Maria Bregantini 19 febbraio 2017 ladige.it Ogni giorno è una sfida. Siamo fatti per non risparmiarci al faccia a faccia con il mondo, con le sue complessità, con quella realtà che sempre più s’infittisce. Anche quando all’orizzonte spuntano notizie incresciose, come l’ultima lanciata dal Parlamento Europeo di rinforzare ciecamente il fondo internazionale per quelle organizzazioni che hanno come progetto quello di rendere più facile l’accesso all’aborto legale. Addirittura, dopo la ferma decisione del presidente Trump di negare fondi [...]

    Read more →
  • Cultura Primo Piano Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Di Vittoria Todisco 1 febbraio 2017 Il Quotidiano del Molise Benedetto XVI, il Papa emerito, nel pomeriggio della Giornata della Memoria, il 27 gennaio scorso, in Vaticano, ha accolto la dott.ssa Ylenia Fiorenza, presidente del Centro Culturale Internazionale ‘Joseph Ratzinger’ di Campobasso. Un avvenimento speciale che merita di essere condiviso attraverso l’emozione e il racconto della giovane filosofa, fondatrice del Centro a lui dedicato, che ha potuto vivere un momento unico accanto a Joseph Ratzinger, il grande teologo conciliare, prefetto [...]

    Read more →
  • Attualità Rassegna Web Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Di Lorenzo Bertocchi La Verità, 23 dicembre 2016 vanthuanobservatory.org CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Cultura Rassegna Web Matrimonio e libertà

    Matrimonio e libertà

    Di Carlo Caffarra Avila (Spagna), 8 novembre 2016 costanzamiriano.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    Di Ettore Gotti Tedeschi 11 gennaio 2017 rivistaetnie.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente [...]

    Read more →
  • Osservatorio ecclesiale Rassegna Web “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    Di Matteo Matzuzzi 14 Gennaio 2017 ilfoglio.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Di Benedetta Frigerio 15 gennaio 2017 lanuovabq.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →