La Cappella Sistina stravolta dalle visioni delle guide gay

25 novembre 2014 11:10 20 comments

Di Tommaso Scandroglio

25 novembre 2014

lanuovabq.it

Nei Musei Vaticani e sotto le volte della Cappella Sistina girano anche gruppi di turisti gay. Vi sono tour operator che infatti si rivolgono solo a persone omosessuali. Tra questi segnaliamo Quiiky, forse uno dei maggiori. Sul loro sito si può leggere: «Quiiky vanta un Network di Agenzie Partner – con oltre 3.000 organizzazioni indipendenti – specializzato nei viaggi gay & lesbian. Qui i clienti si trovano a loro agio, ricevono tutta la consulenza sulle principali mete turistiche e strutture gay friendly, nonché sugli eventi internazionali e sulle nuove tendenze». Testimonial di questa azienda è Cecchi Paone. Quiiky mette a disposizione anche guide turistiche che al motto «la vera storia che non ci raccontano» si prefiggono lo scopo di leggere la storia dell’arte e di quella architettonica in chiave gay. L’unica che pare essere quella veritiera.

Questo tour operator organizza visite guidate anche ai Musei Vaticani. Ecco una delle spiegazioni offerte dalla guida: «Diciamo che l’Apollo del Belvedere era un twink. Il Torso del Belvedere un bear». Il “twink” in gergo gay significa un omosessuale efebico, di contro un “bear” è uno molto virile. Secondo la spiegazione della guida, Michelangelo avrebbe dipinto il Cristo Giudice della Cappella Sistina pensando a un twink per il volto e invece ad un bear per il tronco. Insomma Gesù era gay. Ma non è tutto. In alto a destra del capolavoro michelangiolesco ci sarebbero due uomini che si baciano, felici di festeggiare così la loro entrata in Paradiso. Alla destra di Gesù quindi ci sarebbero i beati gay e alla sua sinistra i dannati eterosessuali?

La Cacciata di Adamo ed Eva dal Paradiso trova anch’essa un’interpretazione gaiamente suggestiva. La scena ritrarrebbe Eva intenta a praticare ad Adamo una fellatio, vero motivo della cacciata dal Paradiso. La notizia strappa un sorriso, ma un sorriso amaro. É chiaro che la vista dell’ideologia gender non può che vedere tutto il mondo secondo i propri canoni, un mondo diviso non più in maschi e femmine ma in eterosessuali e omosessuali. Di qui lo sforzo minuzioso di interpretare la realtà – compresa quella artistica – in questa chiave dualistica. Va da sé che scorgere una coppia omosessuale nella Cappella Sistina riabilita immediatamente l’omosessualità e l’accredita come status naturale, anzi divino dato che l’omosessualità è un efficace lasciapassare per aprire le porte del Paradiso. Al mazzo di chiavi che tiene in mano Pietro occorrerà dunque aggiungere la chiave dell’omosessualità.

Un secondo aspetto di questa vicenda riguarda un certo livello di sopportazione cattolica di fronte a simili provocazioni: siamo in piena esondazione. Arrivare a reinterpretare il Giudizio universale in salsa omosex travalica il ridicolo e sprofonda nell’appropriazione indebita e nel blasfemo. Il capolavoro di Michelangelo illustra uno dei Novissimi e si fonda quindi sulla Bibbia, quella stessa Bibbia che parla chiaro in merito al rapporto che c’è tra condotte omosessuali e salvezza eterna. Vedere stravolto non solo il significato della Cappella Sistina ma anche quello del Catechismo della Chiesa cattolica e della Rivelazione dovrebbe attivare nel cattolico una scarica di anticorpi che dovrebbe portarlo perlomeno ad indignarsi e ad esclamare: «Basta!».

Questa ultima considerazione ci traghetta ad una domanda semplice semplice: perché i Musei Vaticani per i tour operator non fanno selezione all’ingresso? Il patrimonio artistico non è solo da preservare nel suo valore materiale, ma anche culturale e spirituale. Il vandalismo gay deve essere fermato. Ovvio che è una proposta destinata a cadere inascoltata: vietare l’accesso ai tour operator omosex provocherebbe una levata di scudi non solo da parte dell’associazionismo gay, ma anche da parte di molti uomini di Chiesa. I Musei Vaticani – così si direbbe – avrebbero preso una decisione discriminatoria, omofobica, non accogliente. Anzi avrebbero perso un’occasione per ascoltare e comprendere. Da qui la richiesta, a mo’ di riparazione, di dedicare un’ala dei musei all’arte gay. Meglio quindi tacere e lasciar correre. «Se strisci sempre non cadi mai», avrebbe risposto Michelangelo.

::

Leave a Reply


Other News

  • Cultura Primo Piano Società Quella porta aperta sulla tentazione

    Quella porta aperta sulla tentazione

    Di Giancarlo Maria Bregantini 5 marzo 2017 L’Adige È necessario, a volte, nella vita lasciare aperta al dubbio almeno una sola finestrella, senza barricarci definitivamente in certezze incondizionate e troppo sicure. Ritengo, infatti, che non è sempre salutare il sottrarci a tutti i dubbi. Un dubbio ci risana e ci permette di chiederci, con umiltà, “Ma è giusto quello che sto facendo?”. Io spero che in tutti ci siano quei dubbi che ci mantengano svegli, mai assopiti in quel che [...]

    Read more →
  • Attualità Primo Piano Rassegna Web Agire in presenza della coscienza

    Agire in presenza della coscienza

    Di Giancarlo Maria Bregantini 19 febbraio 2017 ladige.it Ogni giorno è una sfida. Siamo fatti per non risparmiarci al faccia a faccia con il mondo, con le sue complessità, con quella realtà che sempre più s’infittisce. Anche quando all’orizzonte spuntano notizie incresciose, come l’ultima lanciata dal Parlamento Europeo di rinforzare ciecamente il fondo internazionale per quelle organizzazioni che hanno come progetto quello di rendere più facile l’accesso all’aborto legale. Addirittura, dopo la ferma decisione del presidente Trump di negare fondi [...]

    Read more →
  • Cultura Primo Piano Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Di Vittoria Todisco 1 febbraio 2017 Il Quotidiano del Molise Benedetto XVI, il Papa emerito, nel pomeriggio della Giornata della Memoria, il 27 gennaio scorso, in Vaticano, ha accolto la dott.ssa Ylenia Fiorenza, presidente del Centro Culturale Internazionale ‘Joseph Ratzinger’ di Campobasso. Un avvenimento speciale che merita di essere condiviso attraverso l’emozione e il racconto della giovane filosofa, fondatrice del Centro a lui dedicato, che ha potuto vivere un momento unico accanto a Joseph Ratzinger, il grande teologo conciliare, prefetto [...]

    Read more →
  • Attualità Rassegna Web Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Di Lorenzo Bertocchi La Verità, 23 dicembre 2016 vanthuanobservatory.org CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Cultura Rassegna Web Matrimonio e libertà

    Matrimonio e libertà

    Di Carlo Caffarra Avila (Spagna), 8 novembre 2016 costanzamiriano.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    Di Ettore Gotti Tedeschi 11 gennaio 2017 rivistaetnie.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente [...]

    Read more →
  • Osservatorio ecclesiale Rassegna Web “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    Di Matteo Matzuzzi 14 Gennaio 2017 ilfoglio.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Di Benedetta Frigerio 15 gennaio 2017 lanuovabq.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →