Giorgio Maria Carbone, Gender. L’anello mancante?

1 settembre 2015 07:07 0 comments

RECENSIONE

Giorgio Maria Carbone, Gender. L’anello mancante? - Edizioni Studio Domenicano, 2015, pp 152, euro 14,00

Di Chiara Mantovani

Osservatorio Internazionale Card. Van Thuân

Conoscete qualche partenopeo verace che parli un perfetto bolognese? Io sì, si chiama padre Giorgio Maria Carbone, è un sontuoso teologo domenicano, vero maestro di bioetica. La cadenza bolognese l’ha imparata sul “campo”, ovvero in centro storico a Bologna, nel convento che custodisce quel capolavoro di marmo che è la tomba di san Domenico, fatta – tra gli altri – da Nicola Pisano e Arnolfo di Cambio.

Un capolavoro in cima al quale sta Dio Padre, che sorregge il mondo con la mano sinistra, tenendolo vicino al cuore. Più in basso ci sono i segni dell’opera creatrice: festoni di frutta per indicare la terra, due putti per il cielo e otto delfini per il mare. Ma dopo la Creazione si è reso gratuitamente necessario – e nel monumento è un poco più vicino a chi guarda – il Mistero della Redenzione: Gesù morto è rappresentato in mezzo a due angeli, a destra quello dell’Annunciazione e a sinistra quello della Passione. Vicino agli angeli i quattro evangelisti (san Matteo, san Marco, san Luca e san Giovanni) che hanno diffuso nel mondo intero la buona notizia della salvezza meritata per tutti e testimoniata dalla Resurrezione. Semplice, comprensibile da chiunque, è la rappresentazione artistica, poetica e veritiera della realtà. Come dire? Qualcosa di bello, di buono, di vero.

Si dice che attorno all’Arca, tutte le sere, i frati domenicani del convento si riuniscano per la preghiera.

Che sia per questa quotidiana contemplazione che padre Giorgio sa scrivere con chiarezza, precisione e ampiezza di documentazione anche di un argomento così complesso come il gender? Molti turisti si affacciano all’altare laterale che ospita la tomba del padre Domenico, ma chissà quanti si rendono conto della completezza e della teologia corposa e finissima insieme che la fa così interessante. Ci vuole un po’ di tempo, uno sguardo attento e non banale, la voglia di capire.

È lo stesso stile che serve per leggere con profitto l’ultima fatica di padre Giorgio. Lui fa scivolare in modo semplice nelle pagine una mole di lavoro imponente, una ricerca delle fonti minuziosa e ben documentata nella bibliografia che, da sola, è strumento utilissimo di approfondimento ulteriore. Bisogna aver pazienza, per capire. Padre Giorgio racconta delle origini delle rivendicazioni incalzanti della gender theory (è falso dire che non esiste, basta leggere gli autori – citati nel libro – che l’hanno pensata e divulgata; papa Francesco l’ha chiamata “colonizzazione ideologica”), di come tutta la cultura gay friendly sia frutto di una ben oliata operazione studiata a tavolino e che ha raggiunto risultati egemoni nel panorama internazionale. Si impara quali sono le dichiarate esigenze e gli obbiettivi concreti perseguiti dalla prospettiva del gender. Soprattutto, si scopre quale visione della persona umana è propagandata e quanto essa sia lontana e contraria all’antropologia della Creazione e Redenzione, non meno che alla evidenza quotidiana. Padre Giorgio offre un’analisi ragionata di alcuni episodi grotteschi, come le condanne mediatiche alle pubblicità colpevoli di parlare ancora di maschietti e femminucce e gli episodi di autentica intolleranza verso chiunque non si allinei al pensiero unico. Non mancano i buoni suggerimenti su come argomentare – a scuola e al lavoro, facendo la spesa o tenendo una conferenza – l’ovvio, oggi così confuso e dimenticato da sembrare l’unica originalità: uomo e donna, sessualità per amore e vita, responsabilità robusta, rispetto del reale.

Se ci si sente a disagio di fronte a certa arte moderna, è perché non la si comprende, dicono, almeno là dove ci sia qualcosa da comprendere. Ma se di fronte alla tomba di un frate morto a 42 anni nel 1221, descritto “tenero come una mamma, forte come un diamante”, tutti capiscono subito che la bellezza di quella vita ordinata è stata capace di ispirare e generare tutto quel bello che si fotografa, allora vale la pena ascoltare la argomentata ragionevolezza di un suo discepolo oggi.

C’era uno slogan, qualche tempo fa: “è il gender, bellezza, fattene una ragione”. Leggendo il libro di padre Carbone vien da dire: “ è la Bellezza, gender, fattene una ragione!”.

::

Leave a Reply


Other News

  • Cultura Primo Piano Società Quella porta aperta sulla tentazione

    Quella porta aperta sulla tentazione

    Di Giancarlo Maria Bregantini 5 marzo 2017 L’Adige È necessario, a volte, nella vita lasciare aperta al dubbio almeno una sola finestrella, senza barricarci definitivamente in certezze incondizionate e troppo sicure. Ritengo, infatti, che non è sempre salutare il sottrarci a tutti i dubbi. Un dubbio ci risana e ci permette di chiederci, con umiltà, “Ma è giusto quello che sto facendo?”. Io spero che in tutti ci siano quei dubbi che ci mantengano svegli, mai assopiti in quel che [...]

    Read more →
  • Attualità Primo Piano Rassegna Web Agire in presenza della coscienza

    Agire in presenza della coscienza

    Di Giancarlo Maria Bregantini 19 febbraio 2017 ladige.it Ogni giorno è una sfida. Siamo fatti per non risparmiarci al faccia a faccia con il mondo, con le sue complessità, con quella realtà che sempre più s’infittisce. Anche quando all’orizzonte spuntano notizie incresciose, come l’ultima lanciata dal Parlamento Europeo di rinforzare ciecamente il fondo internazionale per quelle organizzazioni che hanno come progetto quello di rendere più facile l’accesso all’aborto legale. Addirittura, dopo la ferma decisione del presidente Trump di negare fondi [...]

    Read more →
  • Cultura Primo Piano Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Di Vittoria Todisco 1 febbraio 2017 Il Quotidiano del Molise Benedetto XVI, il Papa emerito, nel pomeriggio della Giornata della Memoria, il 27 gennaio scorso, in Vaticano, ha accolto la dott.ssa Ylenia Fiorenza, presidente del Centro Culturale Internazionale ‘Joseph Ratzinger’ di Campobasso. Un avvenimento speciale che merita di essere condiviso attraverso l’emozione e il racconto della giovane filosofa, fondatrice del Centro a lui dedicato, che ha potuto vivere un momento unico accanto a Joseph Ratzinger, il grande teologo conciliare, prefetto [...]

    Read more →
  • Attualità Rassegna Web Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Di Lorenzo Bertocchi La Verità, 23 dicembre 2016 vanthuanobservatory.org CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Cultura Rassegna Web Matrimonio e libertà

    Matrimonio e libertà

    Di Carlo Caffarra Avila (Spagna), 8 novembre 2016 costanzamiriano.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    Di Ettore Gotti Tedeschi 11 gennaio 2017 rivistaetnie.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente [...]

    Read more →
  • Osservatorio ecclesiale Rassegna Web “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    Di Matteo Matzuzzi 14 Gennaio 2017 ilfoglio.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Di Benedetta Frigerio 15 gennaio 2017 lanuovabq.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →