Agire in presenza della coscienza

20 febbraio 2017 16:10 1 comment

Share this Article

Author:

redazione

Di Giancarlo Maria Bregantini

19 febbraio 2017

ladige.it

Ogni giorno è una sfida. Siamo fatti per non risparmiarci al faccia a faccia con il mondo, con le sue complessità, con quella realtà che sempre più s’infittisce. Anche quando all’orizzonte spuntano notizie incresciose, come l’ultima lanciata dal Parlamento Europeo di rinforzare ciecamente il fondo internazionale per quelle organizzazioni che hanno come progetto quello di rendere più facile l’accesso all’aborto legale. Addirittura, dopo la ferma decisione del presidente Trump di negare fondi alle Ong che difendono la pratica abortiva nei Paesi in via di sviluppo.

Al contrario, in Europa si battaglia perché si istituisca un vero e proprio fondo internazionale per finanziare “l’accesso al controllo delle nascite e all’aborto sicuro e legale”. In sintesi, si stanno chiedendo più fondi per sostenere la campagna per la pratica dell’aborto, da propagandare soprattutto tra gli adolescenti.

Il famoso proverbio: “Gira il tuo viso verso il sole e le ombre cadranno dietro di te”, oggi diventa “Gira il tuo volto contro i sole e le ombre cadranno su di te”. Quando si complotta contro la vita, accade sempre così! Si crocifigge il bene per intronizzare il male.

Il modello portato avanti dell’Unione Europea è già grave alla base. Niente etica. Niente che riporti ai valori questa Politica, che, invece, di curarsi della persona, la degrada a più non posso. Senza che nessuno si accorga. Tutto in modo calmo. Con disinvoltura. Come se questo porti futuro e a crescita umana. Non c’è da esprimere altro che indignazione e sollecitarci tutti a riprendere in mano il cuore dell’Europa.

Senza nostalgie, ovviamente, ma facendo memoria sicuramente di quello che un tempo ci rendeva popolo avanzato: per cultura, per principi, per radici! Dopo tutto è questione di radici! Più si rinnegano, più i frutti non sbocciano e semmai ne vengono prodotti sono già avvelenati, portatori di morte. Cosa significa la parola “radici” se non che si ha la possibilità di crescere su basi solide, non improvvisate, né tremule, né cadenti!

Il patrimonio che rinnega l’Europa negli ultimi tempi è quello del suo antico splendore e va incrementandosi presuntuosamente, puntando su scelte di per sé nocive e ‘standardizzate’ nel senso più capitalistico del termine. E’ una moda assurda, a mio parere, questa del laicismo incontrollato. Porta dietro e avanti a sé un processo sterminatore. Artificioso. Tutte quelle leggi che, come vediamo, non ci uniscono di più a ciò che veramente conta nella vita, sul piano umano, sociale e culturale, non recano significazione, non generano opportunità, bensì porte chiuse sull’uomo.

Quello che mi allarma è questa mancanza di percezione del limite.  Si abusa quando non si è consapevoli di ciò che si è e di dove si va, prendendo strade labirintiche e contorte. Si abusa quando non si agisce in presenza del discernimento e non si fermenta l’amore alla sapienza. E’ forse questa l’identità che vuole assumere ex novo la nostra Europa? E’ questa la base per fondare la Politica comunitaria? E poi che significa concretamente ‘ libertà’ al Parlamento Europeo? Che ognuno è forse svincolato da tutto e tutti e può decidere e istituire quello che vuole? Che ideologia è mai questa di stanziare fondi per uccidere?

Un razzismo capovolto. Dove il nemico, stavolta, non ha colore diverso, contro il quale innalzare muri di  difesa, ma, peggio ancora, è colui che ancora non ha nome né volto e che si decide liberamente di non far venire mai al mondo! Non è esclusione né guerra delle differenze. Ma un accanimento diabolico verso gli innocenti e anche verso quelle persone che possono anche non essere consapevoli di quello che questa Politica facilita loro con tanta disinvoltura promuovendo l’aborto.

Non è il mercato l’ambito vitale della società. È  e resta la persona chiamata a difendere la vita. Tutto il resto viene dopo. È compito affidato a ciascuno contrastare con ogni forza morale questo concorso alla morte, che fa dell’ambito politico il tribunale contro la vita, che opera senza alcuna sottomissione o riferimento alla coscienza! L’uomo è differente dalla macchina, proprio perché egli può frenarsi di suo, mentre la macchina ha bisogno di essere frenata.

::

Leave a Reply


Other News

  • Cultura Primo Piano Società Quella porta aperta sulla tentazione

    Quella porta aperta sulla tentazione

    Di Giancarlo Maria Bregantini 5 marzo 2017 L’Adige È necessario, a volte, nella vita lasciare aperta al dubbio almeno una sola finestrella, senza barricarci definitivamente in certezze incondizionate e troppo sicure. Ritengo, infatti, che non è sempre salutare il sottrarci a tutti i dubbi. Un dubbio ci risana e ci permette di chiederci, con umiltà, “Ma è giusto quello che sto facendo?”. Io spero che in tutti ci siano quei dubbi che ci mantengano svegli, mai assopiti in quel che [...]

    Read more →
  • Attualità Primo Piano Rassegna Web Agire in presenza della coscienza

    Agire in presenza della coscienza

    Di Giancarlo Maria Bregantini 19 febbraio 2017 ladige.it Ogni giorno è una sfida. Siamo fatti per non risparmiarci al faccia a faccia con il mondo, con le sue complessità, con quella realtà che sempre più s’infittisce. Anche quando all’orizzonte spuntano notizie incresciose, come l’ultima lanciata dal Parlamento Europeo di rinforzare ciecamente il fondo internazionale per quelle organizzazioni che hanno come progetto quello di rendere più facile l’accesso all’aborto legale. Addirittura, dopo la ferma decisione del presidente Trump di negare fondi [...]

    Read more →
  • Cultura Primo Piano Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Joseph Ratzinger: l’Eremita Bianco.

    Di Vittoria Todisco 1 febbraio 2017 Il Quotidiano del Molise Benedetto XVI, il Papa emerito, nel pomeriggio della Giornata della Memoria, il 27 gennaio scorso, in Vaticano, ha accolto la dott.ssa Ylenia Fiorenza, presidente del Centro Culturale Internazionale ‘Joseph Ratzinger’ di Campobasso. Un avvenimento speciale che merita di essere condiviso attraverso l’emozione e il racconto della giovane filosofa, fondatrice del Centro a lui dedicato, che ha potuto vivere un momento unico accanto a Joseph Ratzinger, il grande teologo conciliare, prefetto [...]

    Read more →
  • Attualità Rassegna Web Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Il caos delle migrazioni, le migrazioni nel caos

    Di Lorenzo Bertocchi La Verità, 23 dicembre 2016 vanthuanobservatory.org CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Cultura Rassegna Web Matrimonio e libertà

    Matrimonio e libertà

    Di Carlo Caffarra Avila (Spagna), 8 novembre 2016 costanzamiriano.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    L’immigrazione è una politica per distruggere l’Europa Cristiana

    Di Ettore Gotti Tedeschi 11 gennaio 2017 rivistaetnie.com CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente [...]

    Read more →
  • Osservatorio ecclesiale Rassegna Web “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    “Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardinale Caffarra

    Di Matteo Matzuzzi 14 Gennaio 2017 ilfoglio.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →
  • Rassegna Web Società Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Suicidi da divorzio: le storie tabù degli adolescenti

    Di Benedetta Frigerio 15 gennaio 2017 lanuovabq.it CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO   I diritti degli scritti presenti in questo sito sono di esclusiva proprietà dei rispettivi autori e/o editori. Tutti i loghi e marchi presenti in questo sito sono proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il materiale presente su civitas.it è pubblicato a scopo non lucrativo informativo e/o documentale in totale buona fede d’uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright e volesse farli valere è pregato vivamente di [...]

    Read more →